Oroscopo degli animali: il segno del Toro per il tuo cane e gatto

Guida Guida

Pigri, golosi e devoti al padrone, i cani e i gatti nati sotto il segno del Toro sono animali domestici davvero dolci e coccoloni. 

Pigri, golosi e devoti al padrone, i cani e i gatti nati sotto il segno del Toro sono animali domestici davvero dolci e coccoloni. 
Ti potrebbero interessare

Grazie alla pet astrology, cioè l’astrologia applicata agli animali domestici, si può capire meglio il proprio amico a quattro zampe. Conoscendo l’oroscopo dei cani e l'oroscopo dei gatti si riesce a interagire in maniera più profonda e completa con il cane o il gatto di casa e nel contempo lo si può rendere un animale più felice.

I cani e i gatti del segno del Toro

Foto: belchonock-123RF

I cani e i gatti nati nel periodo tra il 20 aprile il 20 maggio sono del segno zodiacale del Toro. Calmi e tranquilli, gli animali di questo segno zodiacale hanno un temperamento docile e socievole che li rende particolarmente facili da addestrare. Forti e sensibili ma anche ostinati e qualche volta persino testardi, gli animali del segno del Toro dimostrano una straordinaria forza di volontà. Amanti delle comodità e del benessere, gli animali del Toro sanno essere parecchio pigri e golosi: bastano un morbido divano e del buon cibo a renderli particolarmente grati e riconoscenti nei confronti del padrone che adorano compiacere.

Il cane del Toro

Geloso dei suoi padroni e diffidente con gli estranei, il cane nato sotto il segno del Toro ha un forte istinto di protezione, caratteristica che lo rende adatto alla guardia e alla difesa. Fedele e devoto, il cane di questo segno zodiacale risulta particolarmente protettivo con i bambini con cui ama giocare. Il cane del Toro è molto goloso ed essendo pure un po’ pigro, tende a mettere su facilmente peso, quindi occorre tenere d'occhio la sua alimentazione.

Il gatto del Toro

Il gatto del segno zodiacale del Toro è pigrissimo e adora poltrire in qualsiasi angolo comodo della casa. Il gatto del Toro è capace di dormire per ore o di sdraiarsi all’ombra per contemplare il paesaggio, facendo nel contempo le fusa al padrone. Essendo particolarmente goloso, il gatto del Toro va alimentato con cibi prelibati e non va sottoposto a dieta altrimenti rischia di cadere in depressione.

Illustrazione di Marta Cerizzi

Animali e cuccioli
SEGUICI