5 caratteristiche del gatto soriano detto (erroneamente) europeo

Classifica Classifica

È il gatto più diffuso sia nel vecchio che nel nuovo continente: si tratta del gatto soriano o gatto europeo, un micio intelligente e molto indipendente. 

Il gatto soriano è il gatto più diffuso al mondo, sia in Europa che in America: il suo nome deriva da Sorìa, l’attuale Siria, regione in cui era diffuso allo stato selvatico. Questo gatto domestico a pelo corto è considerato un meticcio, cioè una razza impura.

Il gatto soriano viene anche chiamato “tabby", dal latino medioevale “attabi”, termine usato per indicare la regione di Attabiyah nell'attuale Iraq, dove si produceva una seta dai motivi tigrati simili al pelo di questo micio.

Erroneamente molti associano il gatto soriano al gatto europeo, pensando che si tratti dello stesso gatto. Il gatto soriano e il gatto europeo sono due razze diverse, benché possiamo comunque dire che il soriano sia un diretto discendente del gatto europeo.

Le caratteristiche principali del gatto soriano

Eliminato questo primo dubbio, concentriamoci ora totalmente sul gatto soriano andando a scoprire le sue caratteristiche principali: dall'aspetto al carattere scopriamo più da vicino la straordinaria e semplice bellezza di questo gatto che tutti amano.

5. L'aspetto fisico del gatto soriano

Gatto dal corpo robusto e zampe forti, il soriano ha un peso che varia dai 4-5 kg per le femmine ai 6-7 kg per i maschi. Il soriano ha un pelo folto e tigrato di colore variabile: in prevalenza il manto è grigio con striature nere, ma anche fulvo, grigio-marrone o castano con striature nere o mogano.

4. Il carattere del gatto soriano

Il soriano è un gatto affettuoso e coccolone: ama essere accarezzato e stare in compagnia ma deve essere lui a deciderlo. Di indole molto indipendente (perché abituato a caversela da solo), il soriano è un giocherellone che trascorre molto tempo all’aperto per girovagare libero e sfogare il suo istinto di cacciatore.

3. Gatto soriano e periodo degli amori: il calore

Durante il periodo del calore del gatto, se il soriano è un maschio non è sterilizzato, può spingersi per diversi chilometri alla ricerca di gatte con cui accoppiarsi. Se non ci riesce e trova dei rivali diventa violento facendo lotte cruente con altri gatti. Le femmine in calore invece rotolano per terra ed emettono un miagolio caratteristico. 

2. Cura del mantello del gatto soriano

Il soriano non ha bisogno di cure particolari, basta spazzolare il mantello una volta alla settimana con una spazzola di setole morbide. Durante il periodo della muta però si consiglia di usare una spazzola con denti di gomma o un guanto per rimuovere il pelo morto.

1. La salute del gatto soriano

Il soriano è un gatto piuttosto longevo che in generale gode di buona salute, tuttavia tende ad essere piuttosto goloso: deve sempre avere disposizione qualcosa da spiluccare nell’arco della giornata. Si deve evitare pertanto di somministrare cibi troppo calorici per escludere problemi di sovrappeso.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI