Quando il gatto è in calore: le cose da sapere

Guida Guida

Scopriamo tutto quello che c’è da sapere sul calore dei gatti: quanto dura, quando si verifica e come bisogna comportarsi.

Una volta raggiunta la maturità sessuale i gatti possono accoppiarsi e procreare: a partire da questo momento i gatti maschi sono sempre pronti ad accoppiarsi mentre le femmine lo sono solo quando entrano in calore.

Come si comporta un gatto in calore

Quando il gatto è in calore può dimostrarsi più affettuoso: in particolare cerca di sfregarsi contro le persone ma anche contro le pareti e i mobili.

E' anche possibile che il gatto in calore tenda a sfregare il posteriore e assuma la posizione tipica dell’accoppiamento tenendo la coda alzata.

I gatti, se abituati a vivere in appartamento, cercano in tutti i modi di uscire di casa per andare alla ricerca di partner con cui accoppiarsi anche attaccando porte e finestre.

Le gatte in calore in particolare miagolano forte e costantemente per attirare i gatti maschi e spesso arrivano a spruzzare con la loro urina i muri e i mobili di casa per indicare la loro disponibilità all'accoppiamento.

Cosa fare quando il gatto è in calore

Quando il proprio gatto è in calore, occorre prestare maggiore attenzione ed essere molto sensibile e paziente.

E’ inutile arrabbiarsi per gli insistenti versi del gatto in calore e gli spruzzi di urina ma piuttosto occorre vigilare che non scappi di casa per accoppiarsi e colmarlo di affetto e attenzioni.

gatti in calore

Gatto in calore: quanto dura?

Il periodo del calore per una gatta può durare da tre a dieci giorni.

Un gatto sia maschio che femmina, di solito raggiunge la maturità sessuale e quindi ha il suo primo calore verso i 6 mesi di vita, ma ci sono alcuni gatti che possono iniziare ad avere il calore anche dai 4 mesi di età.

Come calmare un gatto in calore

Per calmare un gatto in calore può essere utile permettergli di sfogare tutta l'eccitazione emotiva accumulata fornendogli ad esempio un cuscino da sgualcire per distrarsi dal desiderio di accoppiamento.

Oltre a ciò si può chiedere aiuto al veterinario e concordare con lui la somministrazione di una terapia ormonale per far cessare il calore.

Ogni quanto va in calore il gatto?

La stagione riproduttiva dei gatti cade tra la primavera e la fine dell’estate: le gatte vanno in calore di solito ai primi segni di primavera e lo continuano fino ad ottobre con calori che - come già detto - durano 3/10 giorni, intervallati da alcuni giorni di pausa a meno che non si accoppino rimanendo incinte.

Dunque una gatta non sterilizzata sentirà il bisogno di accoppiarsi ogni 3-4 settimane. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI