La moringa è il nuovo avocado: vi spieghiamo perché

Notizia Notizia

Archiviato (si fa per dire) l’avocado - che abbiamo visto pullulare in ogni dove negli ultimi anni - il primato come super food del momento spetta di diritto alla moringa.

Albero dei miracoli, così è definito, la sua coltivazione avviene principalmente nelle zone tropicali ed equatoriali del pianeta. Ciò premesso, la domanda sorge spontanea: “Cos’è la moringa? Per quale motivo ha tutte le carte in regola per soppiantare l'amato avocado?

E’ presto detto. Ottimo integratore alimentare, vanta delle qualità di tutto rispetto, ad iniziare dalle sue proprietà antiossidanti grazie alle quali è in grado di proteggere le cellule dall’invecchiamento e dalla pericolosa azione dei radicali liberi. Svolge altresì un’attività antinfiammatoria, favorisce il benessere del sistema immunitario, la circolazione sanguigna e la digestione.

Se siete rimasti piacevolmente colpiti dai valori nutrizionali della curcuma, dello zenzero e dell’avocado, le proprietà della moringa vi stupiranno. Il suo contenuto di vitamine, proteine e sali minerali la rende unica nel suo genere.

A conti fatti l’albero - del quale si consumano radici, foglie, semi e fiori - vanta 8 volte il contenuto di vitamina C presente nelle arance ed il triplo del potassio delle banane, considerate da sempre una delle maggiori fonti naturali del minerale.

Anche la vitamina A è presente in grande concentrazione. La moringa ne contiene addirittura 4 volte in più della carota.

Se credete che siano gli spinaci ad avere il primato in quanto a contenuto di ferro, anche in questo caso la moringa supera ogni aspettativa sorpassandolo di ben tre volte, mentre sul fronte calcio, il latte vaccino ne contiene 4 volte meno rispetto alla pianta.

Ecco svelato l'arcano!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI