KANZI®: le caratteristiche organolettiche dell'irresistibile mela che seduce la tua vita

Guida Guida

Mangiare una mela Kanzi® significa dar vita a una vera e propria esplosione di gusto. Scopriamo le sue incredibili caratteristiche organolettiche.

Sapori che si rendono manifesti lentamente, morso dopo morso, fino a diventare una vera e propria esplosione di gusto. Rossa brillante alla vista, dopo averla assaggiata, Kanzi® diventerà una delle vostre mele preferite.

E allora andiamo alla scoperta delle caratteristiche organolettiche di Kanzi®, la mela che seduce il palato.

Il colore della buccia, così brillante e acceso, seduce la vista invitando ad un primo assaggio. Basterà un morso per essere completamente appagati: l'estrema croccantezza della polpa, associata all'incredibile succosità della stessa, dà vita a un binomio difficilmente replicabile.

Kanzi® è una mela unica. Nata dall'incrocio tra le varietà classiche Gala e Braeburn, Kanzi® ne ha ereditato le migliori caratteristiche, riconoscibili anche al palato. La dolcezza tipica della varietà Gala si sposa maestosamente con l'aroma e l'acidità della Braeburn dando vita a una mela estremamente fresca.

Kanzi® è una mela in cui la dolcezza mitiga l'acidità che, pur essendo preponderante, risulta essere totalmente discreta al palato. Le note erbacee e aromatiche donano a questa mela un'intensità superiore, capace di mettere d'accordo grandi e piccini, nonché i palati più esigenti.

Scopriamo, qui di seguito, le principali caratteristiche organolettiche della mela Kanzi®, suddivise in dolcezza, acidità, croccantezza e succosità.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI