special

Le ricette di Carnevale by RicettedalMondo

A Carnevale ogni dolce vale! Come realizzare le ricette della tradizione dedicate al Carnevale, per divertirsi in cucina e scoprire sapori nuovi, anche con i più piccoli!

Vai allo speciale
Food

Castagnole al forno: tanto zucchero a velo per uno sfizioso Carnevale

  • Difficoltà

    facile

  • Categoria

    Dolci

  • Porzioni

    6 persone

  • Tempo preparazione

    30 min

  • Tempo cottura

    10 min

  • Tempo totale

    40 min

  • Cottura

    al forno

Come preparare le castagnole, le frittelle dolci di Carnevale, perfette da preparare anche al forno per una giornata di festa.

Come preparare le castagnole, le frittelle dolci di Carnevale, perfette da preparare anche al forno per una giornata di festa.

Le castagnole sono delle piccole frittelle dolci di Carnevale, ricoperte di zucchero a velo sono la gioia di grandi e piccini. Conosciuti anche come tortelli milanesi o zeppole, le castagnole sono uno dei dolci che maggiormente rappresentano il Carnevale.

Ma se preferite una versione più leggera delle castagnole, anche se ugualmente gustosa, provate questa versione al forno, da colorare ed aromatizzare a piacere con l’Alchermes.

Ingredienti

  • 200 gr di farina 00
  • 70 gr di zucchero
  • 40 gr di burro ammorbidito
  • 2 uova
  • ½ bustina di lievito per dolci
  • ½ tazzina di liquore Strega
  • 1 pizzico di sale
  • 1 tazzina di Alchermes
  • q.b. di zucchero semolato per ricoprire

 Attrezzi: leccarda da forno

Procedimento:

  • In una ciotola riunite farina, zucchero, uova, liquore, lievito sale e burro ammorbidito e lavorate tutto velocemente con le mani, come si procede per la pasta frolla
  • Prendete dei pezzetti di impasto, della dimensione di una noce, arrotondateli con le mani e sistemateli su una leccarda rivestita con della carta forno
  • Infornate le castagnole in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti, poi sfornatele e lasciatele raffreddare
  • Inzuppate metà delle castagnole nell’Alchermes e ricopritele tutte con lo zucchero semolato