Dolci

Come fare i tozzetti quaresimali

  • Difficoltà

    facile

  • Categoria

    Dolci

  • Porzioni

    4/6

  • Tempo preparazione

    45 min

  • Tempo cottura

    30 min

  • Tempo totale

    75 min

  • Cucina

    internazionale

  • Cottura

    Forno

La quaresima è un periodo di astinenza, ma i dolci di quaresima sono veramente golosi, come per esempio i tozzetti. Semplici e tramandati dalla tradizione mediorientale, i tozzetti quaresimali sono ottimi con il vin santo e come spezzafame goloso.

La quaresima è un periodo di astinenza, ma i dolci di quaresima sono veramente golosi, come per esempio i tozzetti. Semplici e tramandati dalla tradizione mediorientale, i tozzetti quaresimali sono ottimi con il vin santo e come spezzafame goloso.

Come abbiamo visto parlando dei biscotti quaresimali, (trovate il link in fondo) la caratteristica più importante delle ricette di quaresima è l'assenza di grassi animali.

Tutti gli ingredienti che hanno origine animale, dalla carne al burro, secondo la tradizione cattolica sono esclusi fino a Pasqua, quando la carne trionferà sulle tavole di tutto il mondo a cominciare dall'agnello, fino al burro delle uova di pasqua.

  • I dolci quaresimali perciò si preparano secondo ingegnose ricette che sfruttano il grasso naturale della frutta secca, come appunto i tozzetti.

I tozzetti quaresimali, sono dei biscotti dalla tipica forma tronca. Ne esistono diverse versioni, anche se la loro origine è quasi certamente medio-orientale, come si intuisce nella versione che vi proponiamo, cioè quella dei quaresimali napoletani che prevedono anche il cedro candito e le spezie.

  • Sono biscotti che si usano come dolci tipici sia in quaresima che in avvento.

I tozzetti sono ottimi da accompagnare con il Vin Santo o il Passito. Speciali anche come spezzafame o dopo cena.

Ingredienti

  • 350 g + 100 g di mandorle intere pelate
  • 450 g di zucchero semolato
  • 150 g di farina 00
  • sale q.b.
  • 1 presa di cannella in polvere
  • 1 presa di chiodi di garofano macinati
  • 1 bustina di vaniglina
  • 150 g di cedro candito
  • 2 albumi + 1 tuorlo
  • 3 g di ammoniaca per dolci
  • Olio extra vergine d'oliva q.b.

Attrezzi: Terrine, Mixer, Placca da forno, Carta forno, Pennello per dolci

Procedimento:
  • Se utilizzate un mixer (o la planetaria) mettete in frigo le mandorle per un'oretta e lavorate con delle pause per evitare che tirino fuori l'olio.
  • Mescolate nel mixer i 350 g di mandorle insieme a metà dello zucchero. Dovete ottenere una farina di mandorle.
  • Poi aggiungete le spezie e mano mano la farina, sempre mescolando, l'ammoniaca e infine il cedro candito, tagliato a dadolini piccoli.
  • In una terrina montate gli albumi con un pizzico di sale finchè sono spumosi, unite il rimanente zucchero e terminate di montare.
  • Unite negli albumi l'impasto di farine e mescolate bene. Unite anche i 100 g di mandorle intere e trasferite l'impasto sul piano pulito e infarinato.
  • Con le mani unte d'olio lavorate l'impasto formando un salsicciotto largo circa 10 cm., trasferitelo su una placca rivestita di carta forno e schiacciatelo in modo di formare un pane allungato di uno spessore di circa 4  cm. Spennellate con il tuorlo battuto.
  • Infornate in forno già caldo a 190° per 15/20 minuti.
  • Sfornate, fate stiepidire e tagliate il dolce con un coltello a sega, ricavando tante fettine diagonali, cioè i tozzetti.
  • Disponete i tozzetti sdraiati sul lato, di nuovo nella placca da forno e infornate nuovamente questa volta a 150° per il tempo necessario a farli asciugare. All'incirca altri 10 minuti.
  • Sfornate e conservate in un barattolo chiuso.
Se volete un'altra ricetta di biscotti quaresimali la trovate qui: come fare i biscotti quaresimali
Foto: flickr-jacopo18041968