Dolci

Come si fanno i Ramequin al caffè

  • Difficoltà

    facile

  • Categoria

    Dolci

  • Porzioni

    4

  • Tempo preparazione

    20+20 min

  • Tempo cottura

    50 min

  • Tempo totale

    70+20 min

  • Cucina

    Internazionale

  • Cottura

    Pentola e forno

Piccoli, dolci e dal sapore internazionale, ecco la ricetta per preparare i ramequin al caffè

Piccoli, dolci e dal sapore internazionale, ecco la ricetta per preparare i ramequin al caffè

I ramequin al caffè, altro non sono che dei piccoli dolci al cucchiaio, cotti e serviti direttamente in piccoli pirottini di ceramica.

  • Pirottini in italiano, cocotte in francese, la parola "ramequin" nell'uso moderno sta a indicare il tipico contenitore utilizzato per cuocere in forno a bagnomaria, sia le ricette dolci che quelle salate

Completa i ramequin al caffè decorando con un cucchiaino di panna montata e grani di caffè interi

Ingredienti

  • 1,5 dl di panna fresca
  • 1 dl di latte
  • 50 g di zucchero semolato
  • 50 g di cioccolato al latte
  • 4 savoiardi
  • 2 uova
  • 2 tuorli
  • 1 cucchiaino di caffè solubile
  • 1 cucchiaio di rum
  • burro per gli stampini

Procedimento:

  • In una piccola casseruola mescolate il latte con lo zucchero, il caffè e il cioccolato spezzettato e mescolate a fuoco basso finché tutti gli ingredienti si saranno amalgamati, senza però far bollire il composto
  • Accendete il forno a 170 °C. , imburrate 4 ramequin e mettete sul fondo di ciascuno un savoiardo sbriciolato finemente. Preparate il recipiente per il bagnomaria
  • In una ciotola lavorate le uova e i tuorli per qualche istante e quando saranno spumosi amalgamatevi la miscela di latte intiepidita, la panna a temperatura ambiente e il rum
  • Suddividete il composto negli stampini e cuocete la crema a bagnomaria nel forno già caldo per 45 minuti circa. Togliete dal bagnomaria i ramequin al caffè e fateli raffreddare prima di servire

Tipsby Dea

Le origini del Ramequin

Ramequin deriva dal diminutivo del termine tedesco Rahm (panna). In passato indicava una piccola preparazione alla panna; oggi sono così chiamati sia il recipiente sia il suo contenuto.