Bao, la ricetta del panino al vapore cinese

Guida Guida

Di origine orientale, i bao impazzano: scopriamo cosa sono e come si preparano in pochi e semplici passaggi.

Di origine orientale, i bao impazzano: scopriamo cosa sono e come si preparano in pochi e semplici passaggi.
  • DifficoltàDifficoltà: media
  • CostoCosto: basso
  • CategoriaCategoria: Piatti Unici
  • CucinaCucina: Cinese
  • PorzioniPorzioni: 4
  • CotturaCottura: A vapore
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 55 min min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 5 min min
  • Tempo totaleTempo totale: 1 h min

Appare come una nuvola chiara e soffice e l’unica cosa che ispira è quella di affondarvi immediatamente i denti. Si chiama bao ed è semplicemente un panino cotto al vapore di origine cinese ripieno di ogni prelibatezza si voglia tra carne (spesso di maiale), pesce e verdure.

Noti anche sotto il nome di baozi, questi panini costituiscono un apprezzato street food che, negli ultimi anni, ha preso piede anche presso parecchi ristoranti, ovviamente nelle più ricercate versioni gourmet.

I bao non farciti, chiamati mantou, sono consumati nella Cina settentrionale per accompagnare i pasti al posto del riso.

Consigli e trucchi per bao perfetti

La ricetta dei panini cinesi al vapore, dolci o salati che siano, non è difficile, ma richiede alcuni piccoli accorgimenti, ad iniziare dalla massima delicatezza richiesta per maneggiarli. Sono talmente soffici, infatti, che appena cotti potrebbero subito rovinarsi.

Per preparare i bao ripieni la ricetta è semplice: stendete l'impasto creando una striscia lunga da spennellare con poco olio, quindi piegatela su sé stessa e procedete con la cottura. Al termine, con molta facilità, avrete ottenuto una sorta di tasca da allargare e riempire a piacere.

Ecco come ottenere dei deliziosi panini giapponesi ripieni tutti da gustare. Teneteli a mente per le vostre cene etniche.

 

Gli ingredienti del bao, il panino cinese al vapore

  • 300 gr di farina 00
  • 4 gr di lievito istantaneo
  • 3 cucchiaini di zucchero
  • 1 cucchiaio di olio di semi
  • 1/4 di cucchiaino di sale
  • 150-170 ml di liquido (acqua o latte)
  • olio per spennellare qb

La ricetta del bao, il panino cinese al vapore

  • Versate la farina, il lievito istantaneo e lo zucchero in una ciotola. Unite il latte - o l’acqua - a temperatura ambiente.
  • Aggiungete anche l’olio di semi ed iniziate a mescolare con un cucchiaio, quindi trasferite su un piano di lavoro ed impastate per 5 minuti con le mani unendo ancora liquido, ma solo se necessario.
  • Fate riposare il panetto ottenuto per 15 minuti. Adesso dividete l'impasto in 10-12 parti uguali e create delle strisce lunghe. Spennellatele su un lato con poco olio e piegatele su loro stesse.
  • Fatele lievitare a temperatura ambiente fino a quando saranno raddoppiate di volume.
  • Disponetele man mano all'interno della vaporiera, abbastanza distanti le une dalle altre. Fate cuocere i bao per 5 minuti circa, quindi spegnete la vaporiera.
  • Fate riposare i panini, senza aprire il coperchio, per un minuto all'interno dell'elettrodomestico, quindi tirateli fuori, aprite con cura la "tasca" e farcitela a piacere.

Foto apertura: Wang Song © 123RF.com

 

Cucina e ricette
SEGUICI