Come gestire l'orto prima della fine dell'inverno

Guida Guida

Idee e suggerimenti per gestire l'orto nella parte finale dell'inverno

Idee e suggerimenti per gestire l'orto nella parte finale dell'inverno

Ci avviamo verso la primavera, questa parte della stagione invernale richiede cure particolari per l'orto. Infatti anche se le giornate si allungano e fa la sua comparsa un po' di sole, dietro l'angolo si nascondono ancora gelate e nevicate improvvise.

Se abbiamo la fortuna di avere un orto o coltiviamo il sogno di un orto sul terrazzo, adottiamo qualche piccolo accorgimento per non perdere l'occasione di far rifiorire l'orto al momento più opportuno.

L'orto nel mese di febbraio risente dell'inverno che sta finendo e delle grosse precipitazioni del periodo, quindi come prima cosa occorre eliminare gli affossamenti che fanno ristagnare l'acqua, ripristinando una leggere pendenza e i canali di scolo.

Sfruttando le prime giornate di sole si possono creare delle piccole serre, magari con materiali di recupero per essere più sostenibili, e iniziare a seminare ortaggi estivi come le zucchine e i meloni. Le piantine attecchiranno scaldate dai primi raggi di sole potenziati dalla serra e, al momento giusto, potranno essere scoperte.

Guida alla gestione dell'orto alla fine dell'inverno

Se però si prevede un inverno particolarmente lungo, queste operazioni sono da rimandare al mese di marzo per evitare improvvise gelate che potrebbero distruggere le piantine, nonostante la serra.

Possiamo occupare queste settimane di attesa progettando il nostro orto, cercando informazioni sulle piante e sulla loro semina, e mettendo su carta l'idea che ci siamo fatti. Questo vale anche per l'orto in balcone dove, a maggior ragione, bisogna ottimizzare gli spazi con un progetto ben studiato.

Un orto ben progettato ci darà enormi soddisfazioni, prendiamoci tutto il tempo per curarlo!

© Stefan Körber - Fotolia.com
 

 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI