Come realizzare dei sottobicchieri con materiali di recupero

Guida Guida

 Guida alla realizzazione di sottobicchieri creativi recuperando vecchie tovaglie

 Guida alla realizzazione di sottobicchieri creativi recuperando vecchie tovaglie

Con il riuso creativo oggi possiamo realizzare dei creativi sottobicchieri, ideali per una festa informale o per la vita di tutti i giorni.

Per realizzare dei sottobicchieri solo con materiali di recupero, ci servono pochi e semplici elementi:

  • una vecchia tovaglia di plastica lavabile;
  • alcune spugnette sottili e quadrate o panni per asciugare le superfici;
  • un cartoncino;
  • forbici;
  • colla.

Sul cartoncino, tracciamo la sagoma del sottobicchiere che vogliamo ottenere, un cerchio dal diametro più grande rispetto alla base dei nostri bicchieri oppure un quadrato.

Con questo riferimento, ritagliamo alcune forme dalla vecchia tovaglia, nei punti in cui è meno scolorita e non è macchiata.

Guida alla creazione di sottobicchieri creativi con il riuso

Una volta ottenuta la parte superiore dei nostri sottobicchieri, usiamo la stessa forma per ritagliare le spugnette. Queste faranno da base per i sottobicchieri e asciugheranno i residui di acqua e umidità lasciati dai bicchieri freddi.

Le due parti vanno incollate insieme con una piccola quantità di colla e lasciate asciugare bene per almeno una notte.

I nostri nuovi sottobicchieri di recupero sono pronti all'uso, simpatici e colorati per la nostra prossima festa tra amici.

Dopo averli usati, è meglio farli asciugare a testa in giù per evitare che le due parti si separino.

Ecologia e ambiente
SEGUICI