Obesità e sovrappeso nei bambini: i benefici del latte intero

Notizia Notizia

È convinzione comune, soprattutto in Canada e Stati Uniti, che dall'età di due anni sia meglio consumare latte parzialmente scremato e non intero. Un recente studio, però, rimette in discussione la teoria.

Il latte intero può dare un valido aiuto per combattere obesità e sovrappeso nei bambini. La notizia arriva dal Canada, per la precisione dagli esperti del St. Michael Hospital di Toronto, che hanno analizzato una serie di studi condotti su 21mila bambini e ragazzi tra 1 e 18 anni in sette differenti Paesi.

I benefici del latte intero nei bambini: ne parlano gli esperti di un ospedale di Toronto

Gli esperti hanno passato in rassegna le ricerche e condiviso poi un sunto sulla rivista “The American Journal of Clinical Nutrition”, in cui sottolineano come bere latte intero di mucca possa ridurre del 40% il rischio di obesità e peso in eccesso rispetto al consumo di latte parzialmente scremato. Il dato emerge in ben 18 dei 28 studi presi in considerazione, e mette in discussione numerose campagne canadesi e internazionali secondo cui bere latte parzialmente scremato a partire dai due anni riduce il rischio di obesità. 

Foto: Sasi Ponchaisang - 123.RF

“La maggior parte dei bambini in Canada e negli Stati Uniti consuma latte di mucca quotidianamente. Il latte è quindi un contribuito ingente alla dieta di molti bambini - ha detto il dottor Jonathon Maguire, coordinatore della ricerca - Nel nostro studio, i bambini che hanno seguito le raccomandazioni relative al passare dal latte intero a quello parzialmente scremato non risultano più snelli rispetto a quelli che assumono latte intero”. A oggi si tratta, però, ancora di valutazioni in corso di aggiornamento : “Non possiamo essere sicuri del fatto che il latte intero abbassi il rischio di obesità o sovrappeso - puntualizza Maguire - È possibile che in gioco ci siano altri fattori. Per questo motivo è importante portare avanti uno studio specifico, che a oggi ancora non è stato condotto”. 

Foto apertura: choreograph - 123.RF

Genitori e bambini
SEGUICI