Come capire se tuo figlio soffre di ipoacusia

Guida Guida

L’ipoacusia è un disturbo che comporta l’indebolimento o la perdita dell’udito: ecco come riconoscerlo.

L’ipoacusia è un disturbo che comporta l’indebolimento o la perdita dell’udito: ecco come riconoscerlo.
Ti potrebbero interessare

L’ipoacusia è un disturbo dell'apparato uditivo che comporta l’indebolimento o la perdita dell’udito, e che può dipendere da diverse fattori.

Tutto sull'ipoacusia

L’ipoacusia può riguardare un solo o entrambi gli orecchi, e può essere congenita, presente già alla nascita, o essere subentrata dopo, a causa di infezioni o malattie, nei casi più gravi, e, nei casi più lievi, dalla presenza di cerume o catarro che ostruiscono l’apparato uditivo.

La perdita dell’udito può dipendere anche da forti rumori, come per esempio l’ascolto in cuffia di musica molto alta: in questo caso si parla di ipoacusia da rumore. In generale, i problemi di udito si manifestano in maniera piuttosto chiara in presenza di bambini che sono già in grado di comunicare, mentre può essere più complicato notare problemi di sordità in bambini più piccoli, che ancora devono sviluppare il linguaggio.

Ipoacusia nei bambini: come capirlo

Foto:  belchonock - 123.RF

Per riuscire a capire se il proprio bambino soffre di ipoacusia, però, si può fare particolare attenzione a questi segnali:

  • se il bambino non reagisce quando gli parlate
  • se il bambino fatica ad apprendere suoni e parole
  • se il bambino non cerca di ripetere o imitare suoni e rumori che lo circondano
  • se il bambino sembra non reagire alle voci o ai rumori, neppure a quelli molto forti
  • se il bambino sembra assente o distratto
  • se il bambino tende a osservare il movimento delle labbra, e a concentrarsi molto, mentre ascolta
  • se il bambino parla a voce molto alta

Il trattamento

Il trattamento dell’ipoacusia varia molto a seconda delle cause, ed è sempre necessario rivolgersi a uno specialista, ma in alcuni casi può essere utile fare ricorso alla chiropratica: cambiamenti posturali e le patologie articolari che colpiscono il collo e la testa possono incidere sui problemi di udito, e le terapie che comportano una manipolazione possono dare buoni risultati.

Foto apertura:  serezniy - 123.RF

Genitori e bambini
SEGUICI