In volo con il baby, 5 consigli per sopravvivere

Classifica Classifica

Spostarsi in aereo con i bambini può trasformarsi in un vero e proprio stress, ma bastano alcuni piccoli accorgimenti per facilitare l'intero viaggio.

Viaggiare con i bambini è raramente un’impresa semplice, soprattutto se si tratta di voli aerei in cui la distanza da coprire è molto lunga e il tempo da trascorrere seduti su una poltrona diventa infinito. Se il viaggio, poi, è in solitaria (un genitore e uno o più bambini), l’intera operazione, dal raggiungimento dell’aeroporto all’imbarco passando per il volo vero e proprio e il ritiro bagagli, può tramutarsi in un incubo.

Con qualche piccolo accorgimento, però, il processo può diventare più semplice e il viaggio un’esperienza piacevole o, quantomeno, facilmente gestibile: ecco 5 preziosi consigli per arrivare indenni alla meta.

1. Check-in in anticipo

Il check-in online è una risorsa preziosissima per risparmiare tempo ed energie una volta in aeroporto. Viaggiare solo con il bagaglio a mano, spedendo in anticipo quello più ingombrante (vedi punto 3), consente di arrivare direttamente al gate senza doversi sorbire code infinite e senza partire troppo in anticipo, cosa che contribuisce ad alimentare l’insofferenza dei più piccoli.

2. Pianificare il viaggio

Sopratutto se si viaggia con più bambini, è indispensabile avere una tabella di marcia prestabilita da seguire per ottimizzare i tempi: prenotate in anticipo il taxi per l’aeroporto (o il parcheggio, se lo raggiungete in auto), controllate l’orario di imbarco e quello di chiusura del gate, predisponete già un mezzo di trasporto che all’arrivo potrete subito utilizzare per raggiungere la meta finale.

3. Bagagli, meglio spedirli in anticipo

Se le valigie sono tante, meglio utilizzare servizi che si occupano di recapitarle in anticipo a destinazione: in questo modo non avrete l’ingombro di trolley e borsoni da trascinarvi dietro insieme con i bambini e con eventuali passeggini.

4. Mai dimenticare giochi e intrattenimento

Libri, tablet e giocattoli sono fondamentali per intrattenere i bambini in aereo, durante gli spostamenti e in sala d’attesa: non dimenticateli mai, per la tranquillità vostra e dei piccoli.

5. Scelta dei posti

Investite nella scelta dei posti: meglio preferire quelli in fondo all’aereo, che hanno più spazio, e avvisate subito hostess e steward una volta saliti a bordo per capire se, in caso di aereo non pieno, è possibile riservare una fila soltanto a voi e ai bambini. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI