Come aiutare i bambini con i Fiori d'Azzurro

Guida Guida

L'azzurro è il colore della serenità e tutti i bambini dovrebbero averla. Il 21 e 22 aprile, in tutta Italia, cerchiamo i fiori di Telefono Azzurro, per aiutare i bambini a tingere la loro vita di serenità.

L'azzurro è il colore della serenità e tutti i bambini dovrebbero averla. Il 21 e 22 aprile, in tutta Italia, cerchiamo i fiori di Telefono Azzurro, per aiutare i bambini a tingere la loro vita di serenità.
Ti potrebbero interessare

Come ogni anno, torna l'iniziativa di Telefono Azzurro che il 21 e il 22 aprile, tingerà di Azzurro tutta l'Italia.

Fiori d'Azzurro è il nome dell'iniziativa organizzata dal Telefono Azzurro, per sostenere le attività che ogni giorno difendono i bambini e regalano loro un futuro più sereno.

Nelle giornate del 21 e 22 aprile, in moltissime piazze italiane, saranno presenti i volontari di Telefono Azzurro per distribuire le piante 'Fiori d'azzurro' e per fornire informazioni sulle attività dell'Associazione.

Il Telefono Azzurro festeggia proprio quest'anno i suoi 25 anni di impegno a favore dei bambini. Un'attività che è partita nel 1987 attraverso il notissimo centro nazionale di ascolto telefonico, che si è evoluta negli anni, con l'obiettivo di fornire assistenza e aiuto concreto a tutti i bambini che subiscono violenza o soprusi da parte degli adulti.

I numeri telefonici gratuiti di Telefono Azzurro sono a disposizione per bambini, adolescenti e per gli adulti che vogliono segnalare casi di bambini in pericolo o in difficoltà.

numeri gratuiti di Telefono Azzurro (dall'Italia e dall'estero) sono i seguenti:

  • 114 - per tutte le emergenze che riguardano bambini in pericolo
  • 116.000 - numero unico internazionale per segnalare bambini scomparsi
  • 196.96 - per chiedere aiuto o segnalare casi di bambini in difficoltà

Per contribuire a sostenere Telefono Azzurro e aiutare i bambini, si può acquistare una delle piante che saranno disponibili nelle piazze.

Per trovare le piazze della propria città, basta collegarsi al sito www.azzurro.it

Genitori e bambini
SEGUICI