Come mandare gratis i bambini emiliani ai campus estivi

Guida Guida

Ancora una bella iniziativa in favore dei bambini emiliani che hanno subito il terremoto. Campus estivi gratis in Emilia e in Toscana organizzati da Save the children insieme all'Unione italia sport per tutti.

Continua la risposta di generosità nei confronti delle popolazioni terremotate dell'Emilia con grande attenzione ai bambini e alle loro famiglie.

Save the Children, che si è attivata nelle zone del terremoto, fin dai primi giorni, dando supporto e allestendo gli Spazi a misura di bambini, ha avviato in questi giorni un altro programma di intervento dedicato ai bambini.

In collaborazione con la UISP (Unione Italiana Sport Per Tutti), fino alla fine dell'estate, Save the children organizza dei Campus estivi gratuiti, con attività di gioco e di sport, per i bambini e i ragazzi.

  • Le attività si svolgeranno sia nei campi accoglienza, che in forma itinerante, nelle diverse zone terremotate. Infatti ci saranno 5 team di operatori che gireranno per tutto il territorio.

Inoltre, per supportare i genitori che sono obbligati a rimanere sul posto, Save the Children, in partnership con Campi Avventure del WWF, offre la possibilità a 100 bambini e ragazzi dai 7 ai 14 anni, residenti nei comuni colpiti dal terremoto, di trascorre gratuitamente nei mesi di luglio ed agosto 2012 una settimana di vacanza gratis insieme ai loro coetanei provenienti da tutta Italia.

  • I Campi Avventura scelti sono quattro : due nella Riserva Naturale di Orbetello in Toscana (Parco Regionale della Maremma) e due nel Parco Regionale del Lago Trasimeno in Umbria.

Per tutti i dettagli e le informazioni potete consultare il sito di Save the Children-Italia: www.savethechildren.it

  • Per contribuire alle attività di Save the Children in Emilia attraverso il Fondo Emergenze per i Bambini: https://www.savethechildren.it/terremotoemilia.
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI