In sala col bebè, nasce il cinema per le mamme

Notizia Notizia

Inaugurato a Pavia, il format si chiama "CineMamme" e mette a disposizione proiezioni dedicate, nursey e ostetriche per rispondere ai dubbi legati alla maternità.

Uno spazio pensato per le neomamme, per consentire loro di rilassarsi e godersi un film senza separarsi dal proprio bambino: è stato inaugurato a Pavia il primo “CineMamme”, un format unico nel suo genere cucito su misura per chi ha appena avuto un figlio ma non vuole rinunciare a un momenti di svago.

Nato da una collaborazione tra il cinema Politeama e l’associazione La casa di PachaMama, consiste in un ciclo di proiezioni - attualmente programmate a cadenza mensile - cui le neomamma possono partecipare sistemandosi in comode poltrone adatte anche all’allattamento e, perché no, al riposino.

In caso di bisogno una nursery è stata allestita in un’area apposita, e anche le luci sono pensate per stimolare relax e sensazione di confort. Alla proiezione del film vero e proprio, poi, viene affiancata anche una parte divulgativa e di confronto con le ostetriche della Fondazione Irccs Policlinico San Matteo di Pavia, che accolgono le mamme per rispondere a dubbi e domande legati alla maternità.

In un ambiente accogliente e raccolto, le neomamme possono così accudire i loro piccoli senza timore che pianti improvvisi o cambi di pannolini possano disturbare gli altri spettatori. Il cinema mette a disposizione anche uno scaldabineron, un’area bimbi nel foyer per i momenti di gioco e una zona fasciatoio.

Il biglietto costa 4 euro, e comprende anche l’uso di pannolini, salviette, creme e altri prodotti per l’infanzia: alle prime proiezioni l’adesione è stata molto buona, e gli organizzatori sono pronti a trasformare l’appuntamento da mensile a ogni due settimane. 

Genitori e bambini
SEGUICI