Una casa a misura di bebè: i consigli degli esperti

Guida Guida

Quando nasce un bambino anche la casa deve essere pronta ad accoglierlo: ecco le indicazioni fornite dai neonatologi.

Primi mesi col pargolo? Tra le cose a cui è bene pensare e che di solito si tende a sottovalutare, c'è la questione della sicurezza in casa.

Proprio per questo Humanitas San Pio X ha deciso di portare il tema alla Milano Design Week 2018 con il progetto “ABC della sicurezza in casa”, che oggi rivive online con un tour virtuale in una speciale casa interattiva.

Dalla sistemazione della cameretta agli oggetti a rischio, ecco allora alcune indicazioni fornite dal team di neonatologi milanesi.

neonato

  • In cameretta

Nella cameretta del neonato è sempre bene fissare al muro comodini, cassettiere e mobili a cui il bebè potrebbe aggrapparsi. Allo stesso modo è bene tener lontano dalla culla oggetti soffici per limitare il rischio di soffocamento. La temperatura dell'ambiente deve essere tra i 18° e i 20°C.

  • Il fasciatoio

Durante i primi mesi i cambi del bebè sono frequentissimi, dunque grande attenzione va data al fasciatoio che deve essere fissato al mobile o al muro per evitare che il bambino possa cadere. Altrettanto importante quando è ora cambiare il pannnolino al piccolo è avere tutto a portata di mano, così da non lasciarlo solo.

  • In bagno

Attenzione ai farmaci lasciati in giro che vanno sempre riposti in mobili in alto o comunque dotati delle sicure per bebè.

  • In casa

In generale, in ogni ambiente, è bene prestare la massima attenzione ai piccoli oggetti lasciati in giro dato che nel primo anno di vita il bebè usa la bocca per conoscere il mondo. Inoltre le prese di corrente vanno asolutamente coperte e non bisogna dimenticare elettrodomestici attaccati. 

  • In cucina

Attenzione alle fonti di calore nascoste come il forno appena spento e naturalmente anche al cibo caldo: è bene non lasciare scodelle davanti al bebè che potrebbe toccarle e rovesciarsi addosso la pappa. Gli oggetti pericolosi, come coltelli e forbici, vanno posti in mobili in alto e i detersivi vanno posizionati fuori dalla portata dei bimbi e dunque non sotto il lavandino in cucina. Per i fornelli meglio scegliere protezioni (fisse o mobili) e prediligere quelli posti in fondo quando si cucina.

  • In salotto

Meglio preferire mobili dagli angoli arrotondati oppure coprire gli spigoli con angoli in gomma. Non lasciare il bebè sul divano, poiché il rischio cadute è dietro l’angolo. Attenzione anche ai tappeti su cui il piccolo può inciampare quando inzia a camminare.

Foto: Pixabay.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI