special

Professione influencer

Chi sono gli influencer più pagati, quanto guadagnano, come diventare un influencer di successo. Facciamo chiarezza (una volta per tutte). 

Vai allo speciale
Fun Tips
Fun Tips

Influencer marketing: il futuro della comunicazione di brand

Gli utenti dei social capaci di condizionare i consumi e i pareri degli altri si stanno moltiplicando, tanto che si inizia a parlare di una vera e propria 'scienza' nata grazie a loro: l'influencer marketing.

Gli utenti dei social capaci di condizionare i consumi e i pareri degli altri si stanno moltiplicando, tanto che si inizia a parlare di una vera e propria 'scienza' nata grazie a loro: l'influencer marketing.

C'è il food influencer, il fashion influencer e il travel influencer. L'insieme di tutti questi potentissimi utenti social, in grado di condizionare i consumi e i gusti del pubblico sulle varie piattaforme ha originato l'influencer marketing, una "scienza" che cerca di spiegare e dare delle regole a un fenomeno nato spontaneamente sul web.

Cos'è l'influecer marketing e come cambierà il futuro dei brand

In principio c'erano i testimonial: attori, cantanti, super star che accettavano di prestare il proprio volto per spot o cartelloni pubblicitari associati a un prodotto. Nell'era dei social network i testimonial si chiamano influencer. Ognuno ha il suo ambito di riferimento e ogni settore si sta facendo sempre più affollato di personalità con un proprio seguito.

I brand guardano a loro per allargare il proprio giro d'affari. Ed è qui che viene in aiuto l'influencer marketing. Solo nel 2017 i due terzi degli operatori più importanti del settore a livello globale hanno abbandonato le tradizionali strategie promozionali per affidarsi a questo tipo di attività, con ottimi risultati.

L'influencer marketing valuta la portata di ogni personaggio sul suo seguito e ha iniziato a considerare anche quelli non celebri, altrimenti detti micro-influencer, dotati però di una "coda lunga" di utenti. Questi soggetti sono molto specializzati in nicchie specifiche e ciò rende i loro messaggi più efficaci se si cerca di raggiungere un’audience molto profilata.

influencer marketing

Foto: jirsak / 123RF Archivio Fotografico

L'influecer marketing altro non è che l'antico passaparola. Si individuano le persone in grado di farlo al meglio, l'azienda poi li recluta per promuovere il proprio brand, generando awareness di un prodotto o servizio.

L’influencer è un content creator, una figura che attraverso la propria creatività crea campagne social riconoscibili, originali e di impatto, con un’attenzione particolare alla trasparenza e in linea con quelli che sono i valori e il linguaggio del brand. Ci crea così storytelling intorno a un'esperienza di prodotto, per generare interesse e curiosità.

Tra i trend dell'influencer marketing ci saranno una maggiore attenzione alla qualità dei contenuti, che tenderanno sempre più verso il video, perché più efficace per comunicare e influenzare gli utenti. Molto importante sarà la trasparenza, che non riguarda solo i social e i creatori di contenuti, ma anche le aziende che vogliono essere certe della qualità delle proprie campagne online.

Nell'influencer marketing lavorano sia i creatori di contenuti che i cacciatori di teste. Gli influencer hunter valutano tre elementi per capire se un profilo è gestito da qualcuno capace davvero di influenzare gli altri: deve avere modi, linguaggi e gusti affini a quelli del brand, devono creare contenuti di interesse e pertinenza con la propria community, per mantenere reputazione e credibilità

Foto: artursz / 123RF Archivio Fotografico