Sanremo 2018. Beppe Vessicchio, le 5 gif più esilaranti

Notizia Notizia

Quest'anno il venerabile maestro Beppe Vessicchio è al suo posto, lì dove tutto il web lo vuole e lo osanna da tanti anni. Ecco la Gif che ne ha celebrato il ritorno più alcuni dei meme più esilaranti mai dedicati allo storico direttore d'orchestra.

A Sanremo 2018 Beppe Vessicchio c'è.

Dopo l'horror vacui provato l'anno scorso, con la rumorosissima assenza di Vessicchio a Sanremo, su cui il Maestro non disse una parola, eccolo tornato al comando della nave, saldo, sorridente e acclamatissimo come al solito.

Per questa edizione del Festival della Canzone Italia Vessicchio dirige l'orchestra per Mario Biondi, Elio e le Storie Tese e Ron. Altre alla calorosissima ola del pubblico, ad omaggiare il Maestro è stata anche una battuta, non originalissima, pronunciata da Pierfrancesco Favino: «È appena caduto dalle mille lire».

Tra tweet, meme e gif, i social sono stati invasi di omaggi a Beppe Vessicchio: ecco quelli più belli.

Iniziamo dalla prima gif, quella che tutti stavano aspettando. Mentre impazzavano gli hashtag dedicati a lui - tipo #escilo, usato lo scorso anno per supplicare gli organizzatori di materializzarlo in qualche modo - ecco che arriva sul palco Ron, il primo dei suoi protegé, secondo in scaletta. Ed ecco arrivare anche la gif più attesa.


A seguire, il suo compiaciuto inchino al pubblico (giustamente) in delirio per lui.

Nell'attesa c'era anche chi ha ritirato fuori un suo ritratto in versione Playmobil, creato lo scorso anno, quando era tra i grandi assenti del Festival.

Poco prima dell'inizio di Sanremo 2018, l'account Twitter del Festival ha intervistato proprio lui, il mitico Beppe Vessicchio, per una dichiarazione alla vigilia dell'attesissimo ritorno. «Siamo in piena prova - esordisce il Maestro -, tra qualche ora comincia il Festival. Il Festival è il Festival. Sanremo è Sanremo come diceva Baudo. Va visto, va commentato e poi come si fa nei bar si commenta e si cerca di capire cosa è accaduto».

Ma da dove nasce il successo di Beppe Vessicchio e perché la sua assenza durante Sanremo 2017 ci ha così turbati? Si tratta di un'icona. C'è sempre stato, lì, con la sua barba e il suo papillon, a dirigere i musicisti al servizio dei più grandi della canzone italiana.

Ma il suo successo esplose nel 2013, con una gag memorabile con Luciana Littizzetto, co-conduttrice insieme a Fabio Fazio. L'artista chiese a Vessicchio di sedersi su una sedia per esaudire un suo desiderio: avere qualche pelo della barba del direttore, che poi ripose in una busta da infilare nel reggiseno.

A prescindere da quello che è accaduto (poco) e della qualità delle canzoni (trascurabile), noi a stento riusciamo a contenere l'emozione per ogni apparizione del Maestro Vessicchio, che qui sintetizziamo con questa Gif.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI