The Morning Show: la serie prodotta da Apple che racconta tutti i lati del movimento #MeToo

Notizia Notizia

Tutto su “The Morning Show”, la nuova serie di Apple che riprende le vicende del #MeToo, il movimento femminista contro la violenza sulle donne.

Ti potrebbero interessare

È una delle serie più chiacchierate del momento e, sia per il tema che tratta sia per il cast stellare che vanta, è già diventata un vero cult: “The Morning Show” è la nuova serie tv prodotta da Apple che racconta le vicende legate al #MeToo, il movimento femminista - nato sui social dopo l’inchiesta sul produttore Harvey Weinstein, accusato di molestie da diverse attrici – che mira a dire basta alla violenza sulle donne. E lo show, disponibile su AppeTV+, la piattaforma streaming di Apple, affronta l’argomento mettendo in luce anche un altro triste aspetto emerso a seguito dello scandalo Weinstein: la sempre più dilagante tendenza degli uomini a spalleggiarsi, a coprirsi le spalle a vicenda e a fare finta di nulla invece di denunciare le molestie e di mettersi dalla parte delle donne.

The Morning Show: il cast

Tra le protagoniste della serie, Alex Levy (interpretata da Jennifer Aniston), una conduttrice televisiva che ha il duro compito di comunicare in diretta tv il licenziamento di Mitch Kessler (interpretato da Steve Carell), suo collega, nonché co-conduttore dello show da oltre 15 anni, poiché accusato di molestie sessuali. Tra i personaggi importanti della serie, anche Bradley Jackson (interpretata da Reese Witherspoon), un’aspirante giornalista senza peli sulla lingua che non ha paura di dire sempre la verità; Cory Ellison (interpretato da Billy Crudup), il capo di Alex. Ma nel cast di “The Morning Show” ci sono tanti altri nomi famosi: da Gugu Mbatha-Raw a Bel Powley; da Karen Pittman a Mark Duplass.

The Morning Show: la seconda stagione

Dopo il grande successo della prima stagione, “The Morning Show” non poteva che tornare con un attesissimo seguito anche se attualmente poco o nulla si sa sulla seconda stagione. I vertici di AppleTv+ non hanno ancora rilasciato dichiarazioni ufficiali: da quel che sembra le riprese della serie sono state interrotte in questi giorni a causa dell’emergenza legata al Coronavirus, ma lo show dovrebbe comunque andare in onda entro il 2020. Pochi dettagli anche sulla trama: probabilmente alcuni personaggi secondari avranno un ruolo di primo piano e non mancherà qualche altra nuova new entry.

>>LEGGI ANCHE: "Le 10 migliori serie tv di sempre."

Perché dovreste guardare The Morning Show

La ragione per cui vale la pena seguire “The Morning Show”, di sicuro per il suo cast d’eccezione e perché è una serie davvero ben fatta, ma anche e soprattutto per prendere maggiore consapevolezza su un problema molto grave, quello delle molestie e della violenza sulle donne, che non riguarda solo il mondo del cinema e della tv, ma coinvolge tutti. È un modo per aprire gli occhi e capire l’importanza di dire basta a un mondo in cui l’omertà la fa sempre da padron, i colpevoli restano impuniti e continuano a svolgere la loro vita come se nulla fosse e le donne restano le uniche vittime.

Dove guardare The Morning Show in streaming

Chi volesse cominciare a seguire “The Morning Show”, può farlo in streaming direttamente su AppleTv+, la piattaforma di Apple che consente di vedere una gran varietà di titoli – disponibili anche in lingua italiana o con i sottotitoli.

Foto apertura: tv.apple.com

Hobby e tempo libero
SEGUICI