Da Game of Thrones ad Aquaman, i mille volti di Jason Momoa

Notizia Notizia

Non solo Khal Drogo de “Il trono di spade”: ecco tutti i ruoli interpretati da Jason Momoa durante la sua lunga carriera.

Ti potrebbero interessare

Il grande pubblico lo conosce soprattutto per aver vestito i panni di Khal Drogo in “Game of Thrones” e quello di Aquaman nell’omonima pellicola della Worner Bros uscita nel 2018, ma Jason Momoa vanta una carriera lunghissima e questi sono solo alcuni dei ruoli che ha rivestito negli ultimi anni.

Jason Momoa: la carriera 

Considerato uno degli attori più sexy del panorama internazionale, Jason Momoa ha cominciato a muovere i primi passi nel showbiz proprio come modello: verso la fine degli anni ’90 partecipa a un concorso di bellezza che gli regala la popolarità e da quel momento in poi gli si aprono le porte della tv. Dal 1999 e al 2001 entra a far parte del cast fisso di Baywatch, nel 2003 ottiene prima una parte nel film “Baywatch – Matrimonio alle Hawaii” e poi nelle serie “North Shore” e nel 2004 riesce finalmente a sbarcare anche al cinema. Dopo il debutto sul grande schermo con il film “Arrivano i Johnson”, Jason Momoa inizia a lavorare con grandi registi e la sua carriera è stata costellata da successi.

Serie tv: da Baywatch a Khal Drogo, ruoli all’altezza del suo fisico

Dopo la grande notorietà ricevuta grazie alla sua partecipazione alla serie cult anni ’90 “Baywatch”, Jason Momoa nel 2004 fa il provino per il personaggio di Frankie Seau ed entra a far parte del cast di “North Shore”. Poi è la volta delle serie “Stargate Atlantis” e “The Game” e poi, nel 2011, arriva il grande successo grazia a “Il trono di Spade”. Nonostante il pubblico si sia molto affezionato al suo personaggio, l’attore hawaiano è riuscito ad andare oltre e a rivestire negli anni anche altri ruoli importanti: da Phillip Kopus in “The Red Road” a Declan Harp in “Frontier”, senza dimenticare Baba Voss in “See”.

Al cinema, tra Conan il Barbaro e Aquaman 

Anche al cinema Jason Momoa ha ottenuto grandi soddisfazioni e la sua filmografia non ha nulla da invidiare a quella di altri colleghi famosi. Nei primi anni 2000 l’abbiamo visto sul grande schermo ne “Arrivano i Johnson”, “Pipeline”, “Conan Il Barbaro” e “Jimmy Bobo – Bullet to the Head”. Il 2014 è stato un anno molto fortunato per l’attore che è uscito al cinema con ben tre film: “Road to Paloma”, “Debug” e “Wolves”. Nel 2016, oltre a un piccolo cameo in “Batman v Superman: Dawn of Justice”, prende parte ai film “The Bad Batch” e “Sugar Mountain”; mentre nel 2017 entra nel cast de “C’era una volta a Los Angeles” e poi “Justice League”. Il 2018 è l’anno di “Braven”, ma soprattutto quello di “Aquaman”, film di successo che lo ha consacrato ancora una volta del grande pubblico.

Biografia e vita privata 

Non tutti lo sanno ma, nonostante sia cresciuto nel Connecticut, Jason Momoa non è americano, ma è nato a Honolulu. Ha vissuto infanzia e adolescenza a Norwalk, con la mamma fotografa, ma ogni tanto andava a trovare alle Hawai il papà pittore che non ha mai voluto lasciare il suo paese di origine. La sua vita privata è stata a lungo (e continua ad esserlo) al centro del gossip e il motivo è uno solo: il suo grande amore per un altro volto noto della tv, Lisa Bonet.

Il matrimonio con Lisa Bonet 

Jason Momoa e Lisa Bonet – che in molti ricorderanno per aver interpretato Denise nel telefilm “I Robinson” - infatti stanno insieme già da molti anni. Si sono conosciuti nel 2005, nel 2007 sono diventati genitori di Lola Iolani e l’anno dopo di Nakoa-Wolf Manakauapo Namakaeha e nel 2017 hanno deciso di coronoare il loro amore con il matrimonio. Top secret fino all’ultimo la cerimonia che a quanto pare si è tenuta in modo privato, alla presenza di pochi familiari e gli amici più intimi, in California, nella loro casa di Topanga.

Qualche curiosità su Jason Momoa

Ma ecco qualche curiosità che forse vi è sfuggita sul bel Khal Drogo de “Il trono di spade”.

  • La brillante carriera di Jason Momoa non è iniziata prestissimo e prima di sbarcare in tv e al cinema, l’attore hawaiano si è dedicato a lungo anche agli studi. Dopo il liceo, Jason Momoa ha infatti iniziato a studiare biologia e dopo qualche anno si laureato all’Università del Colorado in biologia della fauna selvatica.
     
  • Ha una cicatrice piuttosto vistosa sul viso che si è procurato nel 2008 a Hollywood, in un bar, per via di un bicchiere rotto. Il piccolo incidente gli è costato ben 140 punti di sutura.
     
  • Jason Momoa è il nipote di Bryan e Rusty Keaulana, due grandi surfisti che gli hanno trasmesso l’amore per il surf, ma questo non è l’unico sport praticato dall’attore che in passato ha studiato arti marziali ed è anche un grande appassionato di rugby, nonché super tifoso degli All Blacks.
     
  • Non tutti se ne sono accorti ma, Jason Momoa ha vestito anche i panni di Ozzy Osbourne nel nuovo video uscito lo scorso febbraio e realizzato per promuovere l’uscita dell’album “Ordinary Man” del cantautore britannico. L’avevate visto?

Foto apertura: buzzfuss-123RF

Hobby e tempo libero
SEGUICI