Tempo Libero

OnlyFans: tutto sul social più hot del momento

Cos’è, come ci si iscrive, quanto costa e le possibilità di guadagno, oltre ai possibili rischi. Le cose da sapere.

Cos’è, come ci si iscrive, quanto costa e le possibilità di guadagno, oltre ai possibili rischi. Le cose da sapere.

Oltre a TikTok, il 2020 ha sancito l’esplosione di un altro social network: OnlyFans, piattaforma che consente agli utenti di condividere e visualizzare (a pagamento) contenuti piccanti, dalle foto “vedo/non vedo” ai nudi integrali. Ecco le cose da sapere sul social più hot del momento.

Cos'è Onlyfans 

Lanciato nel 2016, OnlyFans è un social network che permette di condividere materiale video-fotografico, visualizzabile dagli utenti che sottoscrivono un abbonamento mensile. Anche se ospita contenuti di altri generi, la piattaforma è soprattutto diventata popolare nel settore dell’intrattenimento per adulti.

Come funziona OnlyFans 

Per quanto riguarda il funzionamento, OnlyFans è una piattaforma pay-per-view: alcuni iscritti creano contenuti, mentre altri (la maggior parte) pagano per vederli. Come detto, per poter visualizzare le immagini e i video piccanti prodotto da un creator, gli altri utenti devono abbonarsi al profilo interessato.

Come ci si iscrive

Iscriversi è semplice: la procedura non è diversa da quella degli altri social network come Instagram e Twitter. All’inizio del 2021, OnlyFans conta circa 90 milioni di utenti in tutto il mondo, di cui un milione sono creator. Sulla piattaforma sono presenti anche alcune star, come Cardi B, Bella Thorne e Michael B. Jordan.

OnlyFans: quanto e come si può guadagnare? 

I creatori di contenuti possono guadagnare denaro dagli utenti che si iscrivono al loro profilo, i cosiddetti "fans". Sono gli stessi creator a stabilire la tariffa e la piattaforma incassa sempre il 20% della cifra proposta. Insomma, per ogni abbonamento da 10 euro al mese, OnlyFans tratterà 2 euro mentre il guadagno del creator sarà pari a 8. Gli utenti possono guadagnare anche in altro modo: la piattaforma permette infatti di mettere a pagamento contenuti extra e persino messaggi privati. Il guadagno complessivo, va da sé, dipende dal numero degli abbonati: sembra che l’influencer e modella Martina Vismara, l’italiana più popolare, riesca a incassare 100 mila euro al mese. Naomi De Crescenzo, protagonista di Ex On The Beach, ha svelato di guadagnare circa 20 mila euro ogni mese grazie a OnlyFans.

Quanto costa un abbonamento? 

Detto come è possibile guadagnare su OnlyFans, vediamo i suoi costi. I contenuti gratuiti su OnlyFans sono pochissimi e servono essenzialmente per stuzzicare potenziali fans: per accedere a quelli piccanti, è necessario sottoscrivere un abbonamento al profilo desiderato, che in ogni caso non può avere un costo inferiore ai 10 euro mensili. L’abbonamento permette di parlare in privato con il creator e, attraverso dei supplementi, di sbloccare esclusivi contenuti premium.

OnlyFans è una piattaforma sicura? 

Chi desidera seguire un account, anche se ha un profilo free, deve comunque inserire un metodo di pagamento, dunque associare una carta di credito: in questo caso OnlyFans non è diverso da una piattaforma come Netflix. Chi invece desidera vendere contenuti, deve fornire la documentazione che attesti la sua identità. Ma garantisce l’anonimato a chi lo desidera, in quanto permette di utilizzare username di fantasia. Niente impedisce però agli utenti (ad esempio) di fare screenshot da far circolare poi sul web: un rischio da mettere in conto, se si sceglie di arrotondare (almeno all’inizio) tramite la condivisione di foto e video hot.