Tempo Libero
Tempo Libero

Chiara Ferragni a Sanremo: sì o no?

L'imprenditrice digitale affiancherà Amadeus nel corso della prima e ultima serata della kermesse. 5 motivi per cui approviamo la scelta e altrettanti per cui, invece, ne avremmo fatto a meno. 

L'imprenditrice digitale affiancherà Amadeus nel corso della prima e ultima serata della kermesse. 5 motivi per cui approviamo la scelta e altrettanti per cui, invece, ne avremmo fatto a meno. 

Diciamo che l’annuncio non è passato inosservato: Chiara Ferragni sarà co-conduttrice della prima e ultima serata del prossimo Festival di Sanremo, in programma da martedì 7 a sabato 11 febbraio 2023. Chissà che impegni ha preso per le altre tre… Comunque, a renderlo noto durante il Tg1 è stato Amadeus, che si appresta a condurre per la quarta volta (ed è già sicura la quinta) la kermesse canora più nazionalpopolare che ci sia. Ecco cinque motivi per cui siamo molto curiosi di vedere l’influencer all’Ariston e cinque per i quali, invece, la cosa non ci fa né caldo né freddo.

Chiara Ferragni a Sanremo: perché sì

  • Perché dopo The Ferragnez, capace di far impallidire Al passo con i Kardashian, la partecipazione di Chiara potrebbe portare al lancio di una nuova docuserie: The Ferragneus. Noi ci crediamo.
  • Perché così non parteciperà Fedez. Non c’è una regola che lo prevede, per carità. Però, insomma, hanno due figli: qualcuno dovrà pur stare a casa a badare a loro, no?

>>>LEGGI ANCHE: Il racconto del dolore: da Fedez a noi

  • A proposito di bimbi, Chiara Ferragni è la donna giusta per l’Ariston, perché sa parlare ai giovani: lo ha detto Liliana Segre e chi siamo noi per contraddirla?
  • Chiara Ferragni ha tenuto una lezione ad Harvard: che sarà mai la co-conduzione del Festival di Sanremo?
  • Perché ci fidiamo di Amadeus: l’uomo che ha ridato nuova linfa al Festival aveva l’influencer come pallino e, finalmente, la porterà a Sanremo. Chi lo Ama lo segue.

>>>LEGGI ANCHE: I 5 segreti di Chiara Ferragni per macinare follower su Instagram

Chiara Ferragni a Sanremo: perché no

  • Perché quando è troppo è troppo: regina dei social, testimonial per chiunque, messa in copertina dalle riviste più prestigiose, (quasi) docente all’università, vincitrice dell’Ambrogino d’Oro, membro del cda di Tods. Non l’avevamo vista in un solo posto: in tv.
  • Faccia pure, ma non può reggere il confronto con Drusilla Foer. «Escludo che sia meglio vestita di me», ha detto una delle co-conduttrici dell’edizione 2022. Poi ha rettificato: «No, scherzo, faranno a gara a vestirla».
  • Il Festival è come la Nazionale di Mancini: prima si esordisce lì, poi si diventa famosi. Sanremo si è già abbastanza genuflesso ai social, vogliamo continuare?
  • Perché nel 2021 ha fatto appello ai milioni di follower per far vincere il marito Fedez, in gara in coppia con Francesca Michielin: chi dimentica è complice.
  • Perché già è ricchissima e vorrà pure un sacco di soldi per partecipare al Festival di Sanremo: il cachet lo pagheremo tutto noi! E non ce lo dicono!?!?!

Foto: @Instagram