Siri: le cose da sapere prima di acquistare l'assistente vocale di Apple

Notizia Notizia

Di sicuro ne avete già sentito parlare, ma sapete esattamente cos’è e come funziona? Ecco qualche curiosità in più su Siri, l’assistente vocale di Apple.

Ti potrebbero interessare

È l’assistente vocale più famoso al mondo. È stata creato da Apple e può essere utilizzato su tutti i dispositivi iOS, Mac, iPhone e iPad: alzi la mano chi è che non conosce Siri! Collaboratore intelligente, capace di svolgere una gran varietà di funzioni che semplificano la vita, Siri è il nostro migliore amico per risparmiare tempo prezioso: un assistente negli acquisti ma anche per effettuare chiamate, mandare messaggi, fare delle ricerche sul web al posto nostro.

Cos’è Siri

È l'assistente vocale dalle mille funzionalità. Grazie ai comandi di Siri, infatti, è possibile svolgere un’infinità di piccole azioni senza neanche bisogno di toccare il telefono. Basta infatti comunicare a Siri le proprie richieste per vederle eseguite nel giro di un paio di secondi. Avete presente quelle situazioni in cui, perché magari state guidando o state cucinando, dovete rispondere a una telefonata o mandare un messaggio urgente ma avete le mani impegnate? Bene, in questi casi ci pensa Siri a fare il “lavoro sporco” per voi! Tutto quello che dovete fare è rivolgergli le vostre domande, il resto lo farà lui!

Come funziona Siri

Per attivare Siri bisogna solo premere il tasto Home” del proprio dispositivo oppure pronunciare ad alta voce “Hey Siri”, ed esprimere la propria richiesta. Dall’impostazione di promemoria, timer e sveglie alla ricerca di indicazioni stradali; dalla ricerca degli appuntamenti segnati in calendario o dalle notizie del giorno, alle operazioni di calcolo, dalla scrittura di un messaggio su What’sApp alle telefonate handless, senza dimenticare la riproduzione dei propri brani musicali o il controllo delle luci o degli elettrodomestici collegati: l’assistente vocale di Apple è in grado di assolvere a una grandissima varietà di funzioni.

>>LEGGI ANCHE: "Le cose da sapere prima di acquistare Apple HomePod."

Come configurare Siri

E anche la configurazione di Siri è tutt’altro che difficile. Tutto quello che si deve fare è andare su “Impostazioni”, selezionare la voce “Siri e ricerca” e attivare le opzioni “Abilita “Ehi Siri”, “Premi il tasto Home per Siri” e “Usa siri quando bloccato". A questo punto si può personalizzare il proprio assistente vocale scegliendo anche la lingua e  modificando la voce (che può essere maschile o femminile).

Le domande più divertenti da fare a Siri

Foto: ammentorp - 123.RF

E come anche per gli altri assistenti intelligenti, anche a Siri si possono fare tante domande divertenti. Qualche idea? Potreste chiedergli di aiutarvi a trovare un luogo sicuro in cui nascondere la refurtiva di una rapina, cosa ne pensa degli smartphone di Samsung o del perché la banana ha quella forma così storta. Oppure potreste domandargli di raccontarvi una barzelletta o dirvi uno scioglilingua, di dedicarvi una canzone o di recitarvi una poesia…non ci sono limiti alla fantasia!

Foto apertura: kantver - 123.RF

Hobby e tempo libero
SEGUICI