Come fare il calcolo della rendita catastale e pagare l'IMU

Guida Guida

Nuova tassa in arrivo: ecco come calcolare la rendita catastale.  

Nuova tassa in arrivo: ecco come calcolare la rendita catastale.  

Il mese prossimo arriverà una nuova tassa, l'IMU (imposta municipale unica), parziale sostituzione dell'ICI e dell'IRPEF, precedentemente  eliminata )la prima). Questa tassa riguarda i proprietari di un immobile (o più), quindi è importante sapere il valore dello stabile per sapere quanto pagare.
Ecco come fare il calcolo della rendita catastale e pagare l'IMU.

Ovviamente serve un cospicuo numero di dati per calcolare il tutto, questi si trovano nel sito ufficiale del catasto www.agenziaterritorio.it , che possiamo e dobbiamo prendere come punto di partenza e bibbia su cui fondare i conti.

Ottieni i dati


Dato fondamentale da calcolare è la visura catastale, ovvero la rendita del nostro stabile (casa, magazzino o altro): per ottenere questo dato è necessario avere il proprio codice fiscale, gli identificativi catastali, ad esempio il Comune, la Sezione, Foglio e Particella) e la provincia di ubicazione dell'immobile.

Ottenuti tutti questi dati, possiamo utilizzare il form online, accedendo al servizio sul precedentemente citato sito (dove abbiamo trovato i dati): qui verranno richiesti i dati che avrete raccolto, ed avanzando passo dopo passo, otterrete il risultato richiesto. Potete fare il calcolo anche attraverso quest'altro sito www.ecodeldenaro.it.

Ricordate che per la prima casa, è possibile sottrarre 200 euro dalla cifra finale, inoltre, potete scalare 50 euro per ogni figlio sotto i 26 anni di età (il massimo di detrazione è di 400 euro).
 

Chiedi conferme

Chiedi sempre conferma ad un esperto riguardo alle tasse, le brutte sorprese sono sempre dietro l'angolo!
 

Hobby e tempo libero
SEGUICI