Viaggi del cuore: visita alla casa di Frida Kahlo

Guida Guida

Un viaggio unico alla scoperta di casa Azul, il luogo in cui è nata la pittrice messicana Frida Kahlo.

È stata una delle grandi protagonista della prima metà del ‘900, apprezzata per i suoi memorabili dipinti che hanno fatto la storia, ma anche per il suo essere così anticonformista e moderna: Frida Kahlo, la pittrice messicana dalla vita tormentata, si conferma un’icona senza tempo e a distanza di 64 anni dalla sua morte fa ancora parlare di sé.

Attraverso le decine di mostre e gli eventi a lei dedicati è possibile conoscere meglio Frida Kahlo e saperne di più sulla sua vita e sulla sua arte, ma c’è un altro modo per immergersi totalmente nel suo mondo: volare Coyoacàn, in Messico, e ripercorrere i luoghi in cui è nata e cresciuta.

Casa Azul: il luogo in cui Frida Khalo è nata e in cui è tornata a vivere con il marito Diego Rivera!

A Coyoacàn si trova infatti Casa Azul, la dimora dell’artista, il luogo in cui è nata nel 1907 e in cui è tornata a vivere, 33 anni dopo, insieme al marito Diego Rivera, e che oggi è diventata un vero e proprio museo che custodisce le opere più importanti della pittrice.

A Casa Azul il tempo sembra essersi fermato, la presenza di Frida è ancora molto forte e tutto è rimasto esattamente com’era allora.

Il viaggio può iniziare dal celebre cortile con le pareti blu maya, ricco di piante e in cui ai tempi lei teneva i suoi amati animali, per poi passare allo studio di Frida all’interno del quale sono ancora conservati, oltre alle tante lettere ricevute da personaggi celebri, i suoi quaderni, i suoi appunti, i suoi colori e la sedia a rotelle che a lungo ha utilizzato negli ultimi anni della sua vita.

Nella piccola cucina, luogo molto caro alla pittrice, sono custodite le pentole e le tazze che lei era solita utilizzare a colazione con il marito Diego e sulle pareti della stanza sono ancora ben visibili i loro nomi.

Anche la sua camera da letto è rimasta esattamente come l’ha lasciata: con il suo letto, il suo specchio e l’urna che contiene le sue ceneri.

Se avete l’opportunità di farlo, organizzate un viaggio in Messico e provate a fare un salto a Casa Azul: è un’esperienza unica ed emozionante da fare almeno una volta nella vita!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI