Coronavirus: Andrea Sales, lo psicologo star di Instagram

Notizia Notizia

Oltre 20 mila follower, dirette con decine di commenti, leit-motiv che catturano l'attenzione: ecco come questo terapeuta ha conquistato Instagram.

Quanti psicoterapeuti conoscete con oltre 20 mila follower? Uno di questi è Andrea Sales, nuova star su Instagram che “stende” i suoi follower a colpi di “petardi” psicologici. Attraverso seguitissime dirette, Sales parla di ricatto psicologico, linguaggio, morte e consapevolezza. Quando morì Stephen Hawking, Sales girò un video in cui disse: «Vi voglio svelare un segreto: tutti moriamo. Tutti a dire "Se ne vanno i migliori". No, moriamo tutti. Se ci rendessimo conto che la morte fa parte della vita, vivremmo meglio. Saremmo più sereni». L'emergenza Coronavirus ha ucciso oltre 24.000 persone solo in Italia. Cercare supporto psicologico in questo momento è normale. L'ordine degli psicologi ha previsto alcune misure precauzionali, tra cui lo svolgersi della psicoterapia online. Per chi non può permetterselo, ci sono loro, i terapeuti da social, che hanno trovato un modo per farsi ascoltare e rendere la psicologia più accessibile, più vera.

Chi è Andrea Sales e perché piace così tanto

Psicologia da social

Sales è uno tra i tanti psicologi che stanno utilizzando Facebook e Instagram per dialogare con pazienti, potenziali tali e persone in cerca di un supporto psicologico gratuito. C'è anche chi ha più follower di Sales: Luca Mazzucchelli, per esempio, psicologo innamorato della divulgazione, ne ha 93.400 solo su Instagram (su Facebook sono 120.000) Negli Stati Uniti i professionisti del bullet point cercano di spiegare i fenomeni dell'ansia da quarantena con un post su Instagram, spingendosi fino a elencare i sintomi di una relazione codipendente. Sales ha anche scritto un libro, Ante-virus: come gestire rischi e paure virali nella società del web (De Agostini). Nato come un semplice supporto per affrontare vissuti generici, è scaricabile gratuitamente. «Non è una presa di posizione in merito al virus Covid-19 – scrive l'autore – ma solo un modo per capire come comportarsi con il virus».

Cosa succede nella nostra testa quando ci si trova in situazioni di emergenza e di rischio? Sales spiega che ogni emozione è utile per aiutare il cervello a sviluppare ragionamenti per aiutarci a trovare soluzioni rapide e adattive. «Ma è anche fondamentale sapere che non tutti questi processi mentali (emozioni, ragionamenti, soluzioni eccetera) sono davvero funzionali ed efficaci!». Ed ecco che Sales parte a caccia di ciò che ci fa stare male, per stanarlo, renderlo visibile e vivo.

Psicologia che "spacca"

L'agenda di Sales è fittissima. Partecipa a webinar sul marketing e regional experience, parlando di relazioni. Tiene almeno due dirette al giorno su Instagram, di cui alcune notturne. È lo special guest di lezioni universitarie. Usa la teatralità, il buio e catalizza tutta l'attenzione del suo pubblico, coinvolgendolo. Fa complimenti alle sue fan, intervista i follower durante le dirette. Ha anche una sua espressione iconica, che usa spesso durante le sue dirette. «Porco il parroco!», esclama. E giù commenti adoranti.

«Sales ha una grande dote. Nonostante sia molto diretto e quasi antipatico, riesce a entrare in sintonia con le persone anche a distanza... pazzesco!». Ma lo psicologo non mira a piacere a tutti. Vuol essere antipatico. Respingere. E, così facendo, attira ancora di più. C'è chi si riascolta le dirette anche per sei volte.

Il Sales-pensiero

Sul suo sito si legge: "Le parole generano emozioni, generano reazioni, generano riflessioni e possono generare il cambiamento. Questa è la mia idea di psicologia, una psicologia dell’impatto che cambia concretamente la vita delle persone: attraverso le parole si costruiscono nuovi significati che generano comportamenti diversi. Questo approccio pratico caratterizza il mio modo di lavorare, sia come psicologo-psicoterapeuta che come formatore".

Capelli selvaggi, occhi penetranti, faccione da buono, non ha peli sulla lingua. «Voglio che siate liberi, più leggeri possibili», dice ai suoi seguaci. Funzionerà anche via Instagram?

Salute e benessere
SEGUICI