Psiche

Empatia, tutto sulla virtù dei forti

L’empatia è la capacità di “mettersi nei panni dell’altro”. È il saper attivare uno scambio reale con l’altra persona così da percepire le emozioni e i pensieri dell’interlocutore.

L’empatia è la capacità di “mettersi nei panni dell’altro”. È il saper attivare uno scambio reale con l’altra persona così da percepire le emozioni e i pensieri dell’interlocutore.

L’empatia è la capacità di riuscire a comprendere i pensieri e gli stati d’animo di un’altra persona, manifestando un reale interesse nei confronti dell’altro individuo.

Questa virtù di fatto si basa su una relazione di scambio con l’altro: una persona empatica, infatti, mette in secondo piano il proprio modo di percepire la realtà così da poter comprendere appieno (anche) la percezione dell’interlocutore. 

Il significato di empatia 

Il significato di empatiaFoto:  dphiman/123RF

Il termine empatia deriva dal greco: “en-pathos” tradotto letteralmente significa “sentire dentro”. Attenendoci al significato psicologico parliamo, infatti, della capacità di mettersi al posto degli altri, “dentro” alle loro emozioni e ai loro stati d’animo, per poter capire la loro prospettiva così da poter dare anche una risposta affettiva.

Questo non vuol dire confondere la visione dell’altra persona con la propria, ma essere capaci di comunicare una reale partecipazione che viene effettivamente percepita dall’altra persona.

Come si fa a capire se una persona è empatica? 

Una persona empatica non è giudicante, ma riesce a capire i sentimenti e le emozioni dell’altra persona senza metterla a disagio. Inoltre, tra gli esempi di empatia figura l’ascolto attivo, il saper trovare le risposte giuste da dare e il riuscire concretamente a “mettersi nei panni dell’altro”.

L’empatia di fatto riduce la distanza tra due persone. Non a caso, molti studiosi hanno addirittura conferito a questa capacità una sorta di vantaggio evolutivo per l’uomo: empatizzare con gli altri, infatti, aumenta istintivamente il senso di impegno per la comunità.

L'empatia e i neuroni specchio  

ll cervello è un organo che si serve di diversi tipi di neuroni per svolgere le proprie funzioni. Nelle aree cerebrali deputate ai movimenti si trovano i cosiddetti “neuroni specchio”, ovvero particolari neuroni che si attivano in presenza di un qualsiasi gesto.

La loro peculiarità, tuttavia, è che essi si attivano non solo nella persona che compie il movimento, ma anche nel soggetto che lo sta osservando. Secondo la teoria dei neuroni specchio elaborata dal neuroscienziato Giacomo Rizzolatti, dunque, osservando quello che fanno gli altri di fatto possiamo capire le loro intenzioni, provare empatia ed imparare.

Il potere dell'empatia 

Alla luce di tutto questo possiamo dire che l’empatia è la capacità di comprendere appieno e totalmente gli stati d’animo altrui, sia in presenza di gioia che di dolore. Entrando in sintonia con il prossimo si può così interagire profondamente con lui. 

Si tratta di un potere innato: l’ascolto empatico è uno strumento di comunicazione interpersonale potentissimo in grado di influenzare la qualità stessa delle relazioni.

Mancanza di empatia: le patologie 

Le persone possono essere più o meno empatiche, ma una totale mancanza di empatia può essere indice di alcune patologie. Un soggetto totalmente privo di questa capacità, infatti, può arrivare a manipolare gli altri senza curarsi di provocare sofferenza e senza provare rimorso. 

Entrando nel dettaglio, la psicopatia (ovvero l’incapacità di provare empatia) è una caratteristica che può essere presente in alcuni disturbi della personalità, come ad esempio il disturbo antisociale o quello narcisistico. Non provando empatia, infatti, un soggetto affetto da questi disturbi può raggirare gli altri e sfruttarli senza porsi limiti.

Frasi sull'empatia 

Sono molte le frasi sull’empatia. Scopriamone alcune particolarmente famose:

  • “L'empatia fra le persone è come l'acqua nel deserto: si incontra di rado, ma quando capita di trovarla ti calma e ti rigenera.” E. Breda
  • “Tra il clamore della folla ce ne stiamo io e te, felici di essere insieme, parlando senza dire nemmeno una parola.” W.Whitman
  • “Empatia significa comprendere immedesimandosi nell’altro e dedicandosi a lui con calore.” A. Grün
  • “Capire il prossimo è la cosa più difficile. Devi provare a mettere il tuo occhio e le tue orecchie e le tue dita in quello spazio misterioso tra la pelle di una persona e il suo cuore”. F. Caramagna
  • “Vedere con gli occhi di un altro, ascoltare con le orecchie di un altro e sentire con il cuore di un altro.” A. Adler


Foto apertura: fizkes/123RF