Combattere l'ansia: ecco come fare con semplici regole

Guida Guida

Combattere l'ansia è anche questione di regole. I segreti per sconfiggere l'ansia si possono applicare alla vita di tutti i giorni così da riacquistare la giusta serenità per affrontare ogni situazione o problema quotidiano.

Benché ogni individuo sia unico, così come spesso lo sono i motivi che portano al nascere dell’ansia, è ugualmente possibile individuare alcune semplici regole base dei meccanismi ansiosi, per meglio comprendere come fronteggiare il proprio rapporto conflittuale con essi.

1.Evitare di parlarne è la regola più contro-intuitiva dell’ansia: più se ne parla più aumenta, come se mettessimo del fertilizzante su una pianta per farla crescere sana e rigogliosa.
Parlare spesso ci fa stare bene, questo è un dato di fatto, ma il meccanismo ansioso frequentemente tende ad alimentarsi nella discussione con altre persone, portando la persona nel breve termine a sentirsi più leggera, ma a lungo andare ad accrescere dubbi, timori e paure che andrebbero più affrontati che condivise.

2. Affrontare da soli ciò che si teme è il primo passo fondamentale per recuperare la propria autonomia. Quando davanti alle situazioni che ci provocano ansia chiediamo aiuto a chi ci sta vicino, veniamo investiti da un duplice messaggio.
Il primo, più palese e rassicurante è: “ti aiuto perché ti voglio bene, conta su di me”.
Il secondo, più implicito ma non meno importante è: “ti offro il mio aiuto perché da solo non ce la fai”.
E’ questo secondo livello di comunicazione che va a costruire e rinforzare il nostro senso di incapacità e impotenza, aggravando spesso la situazione in cui ci troviamo.

3. Evita di evitare: chi soffre d’ansia è solito cercare di stare alla larga da una serie di situazioni, occasioni o luoghi specifici (ascensori, spazi aperti, metropolitana, supermercati etc.).

Tuttavia, evitando di frequentare queste situazioni, esse diventano tabù, acquistando potere e rafforzandosi.

Evitare fornisce un sollievo immediato, ma costruisce un ostacolo sempre più ostico da superare, per cui ci si ritroverà sempre più in ansia ed esasperati: con le migliori intenzioni si produrranno i peggiori effetti.

 

© WavebreakmediaMicro - Fotolia.com 

Approfondisci su YouTube

Segui lo psicologo Luca Mazzucchelli anche su YouTube e approfondisci gli argomenti trattati

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI