Sollevamento pesi, le regole per iniziare

Guida Guida

La prima volta che si prende un bilanciere tra le mani non si sa nemmeno come sollevarlo da terra. Per iniziare nel modo migliore, seguite i nostri consigli!

La prima volta che si prende un bilanciere tra le mani non si sa nemmeno come sollevarlo da terra. Per iniziare nel modo migliore, seguite i nostri consigli!

Sollevare pesi è un allenamento che è stato definitivamente sdoganato anche per le donne: con l'allenamento Crossfit, per esempio, tutti possono allenarsi a sollevare pesi, anche chi non l’ha mai fatto né ha un fisico propriamente da “bodybuilder”. Eppure approcciarsi al sollevamento pesi non è semplice: già sollevare un bilanciere sembra tanta roba, almeno all’inizio!

Sollevare pesi permette di migliorare l’estetica del corpo ed è efficace per aumentare il tasso metabolico a riposo.

Per farlo bene, però, bisogna seguire delle regole ben precise. Eccone qualcuna per voi, per iniziare a sollevare i pesi in sicurezza e per gradi.

Focalizzatevi sulla forma

Non sarete in grado di sollevare molti chili all’inizio: ed è normale. Anche perché, se non scendete in squat con il peso ben fermo sulle caviglie, con il petto in fuori e le ginocchia verso l’esterno, vi farà male la schiena. Perciò, imparate prima la posizione corretta del vostro corpo, per poi aggiungere pesi al vostro bilanciere.

Variate con le ripetizioni

Schemi differenti vi faranno raggiungere differenti risultati. Se siete all’inizio, costruite la vostra resistenza muscolare e avvicinatevi al sollevamento pesi: iniziate facendo più serie con poco peso e, dopo il primo mese o i primi due, diminuite le serie, aumentate i pesi.

sollevamento pesi donna

Sfruttate i compagni di corso

Specialmente se fate Crossfit, nel box troverete qualcuno di più esperto disposto ad aiutarvi e a incitarvi a fare sempre meglio. Collaborate per raggiungere obiettivi sempre più alti!

Pianificate

Ponetevi il vostro obiettivo: può essere utile fare un buon deadlift, oppure un push-press. Guardate sempre più in là e programmate ad hoc i vostri workout. Ricordate sempre di attendere 48 ore prima di allenare di nuovo lo stesso gruppo muscolare: il recupero è importante tanto quanto le ripetizioni, perché se non date al vostro corpo il giusto riposo, avrete più danni che vantaggi!

Potete fare tutto!

È solo questione di tempo: non potete sapere se riuscite a fare qualcosa, se non provate! Ovviamente, sempre sotto la guida di un buon trainer o il vostro coach. La vostra forza e la vostra capacità adattiva vi sorprenderanno!

Infine, non dimenticate che anche l’alimentazione gioca il suo ruolo: non vedrete il vostro corpo cambiare, se mangiate troppo e male. Si dice che gli addominali si costruiscono in cucina e non c’è niente di più vero: anche se vi allenate al top, i risultati più evidenti li vedrete quando abbinerete un’alimentazione sana. Consumate tante proteine che accelerano il recupero muscolare e vi forniscono la forza per allenarvi. Abbondate di proteine vegetali, carne magra, uova e yogurt e riducete al minimo i carboidrati semplici.

Sport e fitness
SEGUICI