Come continuare ad allenarsi e non perdere la motivazione

Guida Guida

Avete finalmente deciso di iniziare ad allenarvi? Ecco come fare per non perdere la motivazione necessaria! 

A volte il problema è “iniziare” ad allenarsi, trovare la motivazione per ritagliarsi il tempo di fare movimento tra il lavoro, gli hobby e gli impegni famigliari. Ma una volta superato questo ostacolo, la vera domanda è: riuscirò a non mollare alla prima difficoltà?

La vera discriminante tra chi continua ad allenarsi e chi molla alla prima difficoltà è mantenere la voglia di allenarsi: non è semplice tra i tanti impegni di ogni giornata!

Potete però provarci, seguendo i nostri consigli!

Ponetevi obiettivi realistici
 

 

Non è solo questione di motivazione, ma anche di esigenze famigliari, stanchezza fisica, stress e molto altro. Se c’è intorno a voi supporto, allora sarà facile mantenere alta la motivazione. Non imponetevi la palestra sempre 5 volte a settimana: analizzate la vostra situazione lavorativa, famigliare e personale e stabilite degli obiettivi realistici. Alla fine della settimana, fate un resoconto di cosa è andato bene e cosa, invece, è andato storto.

Rendete l’allenamento un’abitudine
 

via GIPHY

Iniziare ad allenarsi è faticoso: sin da quando prendete in spalla la borsa e uscite di casa. Ma piano piano diventa un’abitudine: fare attività regolarmente e pianificarlo vi aiuta a renderla più semplice da portare avanti a ogni sessione.

"Fatelo" semplice, ma intenso
 

via GIPHY

Se non avete un’ora per allenarvi, allenatevi per meno tempo: ci sono workout da 15 o 20 minuti e addirittura da 7 minuti! Ricordate che poco è sempre meglio di niente, se ben fatto!

Se non vi piace, cambiate
 

via GIPHY

Non affezionatevi: se il corso in palestra non lo sentite “vostro”, se correre vi annoia, se andare a nuotare vi infastidisce, allora cambiate allenamento. E sopratutto, se quello che fate non vi porta risultati, cambiate: non è detto che un altro tipo di allenamento non porterà nulla di buono! Anzi, è quasi certamente vero il contrario!

Restate…senza fiato!
 

via GIPHY

Qualunque sia l’attività fisica che avete scelto, fatela intensamente: anche solo portare fuori il cane è un ottimo allenamento, a patto che procediate a passo spedito, correndo o andando su percorsi a diverse altezze, fino ad avere caldo e a restare senza fiato! Lo stesso vale per esempio per altre attività come il giardinaggio.

Monitorate i progressi
 

via GIPHY

C’è chi della tecnologia non riesce proprio a fare a meno: se siete tra queste persone, allora usatela anche per allenarvi e tenere traccia dei vostri progressi, fissando i vostri obiettivi personali. Oppure usate un calendario e usatelo per tenere traccia di quello che fate: quando, quanto e come.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI