Come scegliere la tavola da snowboard

Guida Guida

Tutte le caratteristiche da valutare prima dell'acquisto della propria tavola da snowboard per fare la scelta giusta. 

Tutte le caratteristiche da valutare prima dell'acquisto della propria tavola da snowboard per fare la scelta giusta. 

Tra gli sport invernali più divertenti c’è senza dubbio lo snowboard. Una specialità che di recente ha visto trionfare la campionessa italiana Michela Moioli, vincitrice della Coppa del Mondo 2020.

Avvincente alternativa allo sci, coinvolge adulti e bambini. Se state valutando l’idea di iniziare a praticarlo seriamente, dovreste procedere con l’acquisto di una tavola adatta alle vostre esigenze. Le tavole da snowboard, infatti, non sono tutte uguali. Ne esistono diverse tipologie adatte ai principianti, agli intermedi, avanzati o esperti, che si differenziano per lunghezza e per modelli. Gli sport sulla neve sono appassionanti ma vanno praticati in sicurezza: ecco i consigli utili per scegliere la migliore tavola da snowboard.


Come scegliere la lunghezza della tavola da snowboard

Se siete alle prese con la prima tavola da snowboard della vostra vita, dovreste fare attenzione ad alcune caratteristiche. Iniziamo col dire che è importante tenere in considerazione la misura degli scarponi da snowboard che avete intenzione di indossare. La larghezza della tavola e gli attacchi devono essere proporzionati all’ingombro di questi: non deve essere né troppo stretta e né troppo larga.

Passiamo poi al peso: chi usa la tavola deve valutare anche tale fattore. In commercio esistono tavole pensate per diverse fasce di peso: basterà controllarle prima dell’acquisto. 
Come scegliere la misura della tavola da snowboard? Una regola pratica vuole che, mettendola in verticale accanto al proprio corpo, questa non debba superare l’altezza del proprio naso, ma non debba essere comunque più bassa del mento. Individuare la giusta proporzione tra il peso dello snowboarder e la lunghezza della tavola ne assicura un utilizzo pratico e non faticoso. Ultimo fattore da valutare è il proprio grado di abilità: anche questo influisce sulla scelta della tavola.

Foto: rawpixel - 123.RF

Tipologie e differenze tra i diversi tipi di tavola da snowboard

Esistono diverse tipologie di tavola da snowboard anche in relazione al campo o terreno sul quale si vogliono utilizzare. Se si pensa di usarla fuori pista su neve morbida si avrà bisogno di una tavola stabile e appena più lunga di quella consigliata per il proprio peso/altezza. In via generale, possiamo contare sul modello freeride, ovvero quello che ci consente di andare sulla neve fresca; sull'all mountain, che si adatta a diversi tipi di terreno; le park e freestyle sono adatte, invece, a chi si vuole divertire sulla neve con salti e piccole acrobazie e infine le splitboard: sempre più popolari, sono composte da due sci che si possono unire quando si vuole risalire sulla pista.

Foto apertura:  luckybusines - 123.RF

Sport e fitness
SEGUICI