3 errori da non fare se volete dimagrire

Guida Guida

Sfuggite ai luoghi comuni e concentratevi su come ottenere un fisico tonico e snello, evitando alcuni errori!

Se vi siete convinte seriamente a tornare in forma, che si tratti di perdere 20 chili o solo un paio “mirati” nei punti critici, siete già a metà del lavoro. Ma fate attenzione: potreste fare molta, molta fatica se non sapete “come fare”.

Il rischio più comune e frequente in chi decide di rimettersi in forma è di scoraggiarsi dopo poco tempo, perché i risultati non arrivano. Tutto ciò può essere evitato.

Evitate di stare ore sul tapis roulant, conteggiare le calorie e pesarvi ossessivamente: la routine, la noia e i risultati non visibili subito vi faranno perdere la motivazione.

Per dimagrire correttamente, con la dieta e l’esercizio, basta evitare alcuni errori molto comuni. Vediamo allora insieme quali sono!

PRIMO ERRORE: Focalizzarvi solo sul peso

La giusta domanda è: volete un corpo tonico e snello, o volete solo perdere chili? Perdere chili non significa necessariamente avere un corpo in forma e rientrare nei vostri amati jeans. Ecco perché:

  • il grasso è meno denso dei muscoli: a parità di peso, i muscoli prendono “più spazio” della massa grassa.
  • per questo, è molto meglio misurarsi con un centimetro, o guardarsi allo specchio.
  • non è questione soltanto di peso, ma piuttosto di “da dove proviene il peso”.

SECONDO ERRORE: Non fare sollevamento pesi

Per non rischiare di diventare troppo muscolose, in troppe evitano di fare body building.

  • Sono in realtà gli uomini a produrre in quantità maggiore gli ormoni che “costruiscono” i muscoli, mentre nelle donne (salvo eccezioni) manca la combinazione giusta che permette di accrescere di molto la massa muscolare.
  • Non solo: dovreste cambiare radicalmente il vostro modo di nutrirvi e integrare la vostra alimentazione con integratori “ad hoc” per accrescere la massa muscolare come i body-builder.
  • Al contrario di quanto si pensi, sollevare pesi è utilissimo: infatti, al contrario dell’attività cardio, nella quale bruciate calorie solo durante il workout, con il sollevamento pesi riuscirete a bruciare calorie per molte ore anche dopo che vi siete allenate. Infatti, il recupero muscolare alza il tasso metabolico, e fa consumare calorie.
  • Non solo: in confronto all’attività cardio, sollevare pesi fa bruciare i grassi più in fretta.

QUARTO ERRORE: Focalizzarsi troppo sull’attività cardio

  • Un allenamento basato regolarmente su un training di resistenza cardio brucia calorie. Tuttavia, non c’è molta differenza tra fare cardio e dieta o solo dieta, per quanto riguarda il consumo dei grassi.
  • Al contrario, sollevando pesi si arriva a perdere fino al 40% di grasso in più.
  • Oltre a ciò, il pericolo è di non fare l’attività cardio nel modo più corretto: invece di fare corse lunghe ma lente, meglio optare per una sessione di interval training ad alta intensità: brucerete 3 volte di più in metà del tempo!

Consigli a cura di Ashley Borden, personal trainer delle star: Ryan Gosling di La La Land, Reese Whiterspoon, Cristina Aguilera sono alcune delle celebrities allenate con il suo metodo!

foto © Sirichai - Fotolia.com

>>>LEGGI ANCHE: Come dimagrire con il circuito metabolico

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI