Outdoor

Come imparare a sciare: l'attrezzatura

Prima di affrontare le discese tra la neve, scegliete l'attrezzatura!

Prima di affrontare le discese tra la neve, scegliete l'attrezzatura!

Dopo avervi parlato di ginnastica presciistica, siete pronti a partire? Che si tratti della settimana bianca di Natale o Capodanno, o di un weekend sulla neve, vale la pena di provare a sciare.

Per i principianti, è sempre consigliabile affidarsi a un maestro di sci: imparare a sciare senza maestro può comportare parecchi anni per acquistare sicurezza e scioltezza nei movimenti.


Con un buon maestro di sci riuscirete ad acquisire i fondamenti della tecnica di sci e ad acquistare sicurezza e agilità in breve tempo.
 

Ricordatevi tutti i consigli che vi abbiamo dato nelle guide sulla presciistica: arrivare alle discese in forma, non in sovrappeso, e ben allenati. Tutto ciò è indispensabile per non infortunarsi.

Ora, avete scelto i vostri sci? Numerosi sono i modelli in commercio: i più moderni sono sicuramente i più semplici da utilizzare, anche per i principianti. Lasciatevi consigliare da chi ve li vende o dal vostro maestro di sci.

Esistono infatti modelli e tipologie diverse in base alla vostra altezza e al vostro grado di esperienza. Se sono le vostre prime discese, noleggiate sci e scarponi: sarà più semplice prendere confidenza con i modelli diversi e potrete poi comprare gli sci con i quali vi siete trovati meglio.

Quando sarete più esperti e sopratutto intenzionati a continuare a sciare (a volte dopo i primi tentativi qualcuno si scoraggia e abbandona lo sci) allora potrete acquistare un modello ad hoc per voi.

Iniziamo a descrivervi le diverse tipologie di sci esistenti in commercio.

  • Gli sci per principianti sono leggeri e flessibili, poco sciancrati: permettono quindi di girare facilmente e sono facili da governare.
  • Gli sci per sciatori intermedi, ancora poco esperti nella tecnica del carving, o anche per i principianti intenzionati a migliorare la tecnica, consentono di sciare in ogni situazione, nelle piste ben battute e non. Sono più leggeri e flessibili, ma meno sciancrati rispetto ai "race carving".
  • I race carving sono sci per esperti, più rigidi, sciancrati e pesanti, che consentono di sfruttare al massimo la tecnica del carving, cioè la curva in discesa. Se la vostra tecnica non è perfetta, optate per degli sci carving facili, che permettono di fare belle curve e andare veloci su ogni pista. 

FOTO Flickr TGillin