Amori da favola: Elisabetta II e Filippo di Edimburgo

Notizia Notizia

Netflix ha dedicato alla coppia reale un'intera serie tv, che svela alcuni lati non proprio idilliaci di un amore che va avanti da 70 anni.

Amori da favola: Elisabetta II e Filippo di Edimburgo

Dietro un grande uomo, c'è sempre una grande donna - dice il vecchio adagio. Ma quando si parla della Regina Elisabetta II, 91 anni compiuti lo scorso 21 aprile, le parti si invertono. È lei la grande persona dietro cui c'è, da 70 anni, un uomo: Filippo, Duca di Edimburgo. Alla coppia reale più anziana del mondo Netflix ha dedicato l'avvincente serie tv "The Crown" che ha svelato alcuni retroscena della coppia su cui pochissimi gossip hanno aleggiato e che da decenni strega l'intero pianeta.

Ecco le tappe salienti di un amore da favola fra i più longevi del mondo

Il principe di Grecia e Danimarca Filippo Mountbatten è nato il 10 giugno 1921 a Corfù. Prima di sposare Elisabetta II, i due già avevano qualcosa in comune. Infatti, secondo l'albero genealogico delle due famiglie, Filippo e la Regina sono cugini di terzo grado perché entrambi trisnipoti della regina Vittoria e diretti discendenti di Cristiano IX di Danimarca.

Il matrimonio di Elisabetta e Filippo, celebrato il 20 novembre 1947, non fu combinato, anche se l'educazione del consorte reale era proprio quella di un aspirante erede al trono. Il biografo ufficiale del re, Sir John Wheeler-Bennett, ha ricordato: “Filippo è stato il primo uomo che ha fatto innamorare la principessa Elisabetta già dal primissimo incontro“.

Tuttavia, sposando Elisabetta, Filippo dovette rinunciare al trono di Grecia. Poco prima delle nozze fu nominato duca di Edimburgo. La loro unione, celebrata nell'abbazia di Westminster, rimarrà nella storia per essere stata trasmesso dalla BBC. Stessa scelta verrà fatta anche per l'incoronazione di Elisabetta.

Elisabetta e Filippo hanno avuto quattro figli: Carlo, Anna, Andrea ed Edoardo. Benché la casata reale si chiami Windsor, per mezzo di un Order-in-Council del 1960 fu decretato che i discendenti della coppia reale potessero portare il cognome personale di Mountbatten-Windsor. Infatti, uno dei tratti salienti di Elisabetta - sposa giovanissima e innamorata - è proprio quello di aver tentato di conciliare in ogni modo il suo ruolo di moglie con quello di Regina, come dimostra questo decreto.

Durante la visita ufficiale in Kenya del 1952 re Giorgio VI, padre di Elisabetta, muore. È proprio Filippo, l'amorevole marito che deve camminare un passo indietro a sua moglie, a darle la notizia.

La Regina Elisabetta è il sovrano che ha viaggiato di più nella storia, anche più di Giovanni Paolo II. Basti pensare che lei e Filippo furono i primi reali a circumnavigare il mondo con un viaggio durato sei mesi.

Per i 50 anni di matrimonio, festeggiati nel 1997, Elisabetta ha ricevuto in dono da figli e nipoti un cardigan d'oro, diamanti, zaffiri e rubini, del valore di 60.000 sterline, custodito in una stanza non visitabile della torre di Londra. In tale occasione, la regina ha dichiarato: “Filippo è stato semplicemente la mia forza per tutti questi anni".

Per i 60 anni dalla fondazione del premio The Duke of Edinburgh’s Award, è stato creato un documentario che ha racchiuso la storia d’amore tra la regina Elisabetta II e il principe Filippo. In questo filmato la regina ha svelato che il segreto della loro unione è una semplice risata.

Ma ogni matrimonio ha i suoi lati oscuri. Ad esempio, come ha mostrato anche la serie "The Crown", la regina e il suo consorte dormono in camere separate. Negli episodi si vede che questa abitudine è presente sin dai primi anni del loro matrimonio.

Il gossip è stato confermato dalla messa all'asta del vecchio telefono usato da Filippo. Sulla pulsantiera c'erano pochi tasti tutti rigorosamente etichettati. Tra questi, in rosso, "Camera da letto di Sua Maestà". E siccome il telefono risale agli anni '60, i due - che si sono sposati nel 1947 - non condividerebbero lo stesso letto da almeno 60 anni.  

Il 4 maggio del 2017, all'età di quasi 96 anni, il duca di Edimburgo ha annunciato il ritiro da tutti gli impegni pubblici. Non si sa se c'è sotto una malattia scoperta all'improvviso o se la decisione sia dovuta semplicemente all'età avanzata del principe.

Filippo, apparso in splendida forma, ha salutato tutti con un'ultima battuta: “Non mi reggo più in piedi, penso di aver fatto la mia parte”. E come dargli torto.

>>>LEGGI ANCHE: I cani più fortunati del Regno Unito sono i Corgi della Regina Elisabetta II

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI