Tornare con l'ex: 5 modi per capire se è una buona idea

Classifica Classifica

5 consigli utili per capire se vale davvero la pena tornare con l’ex.  

Ti potrebbero interessare

La minestra riscaldata è ancora buona o sarebbe meglio ordinare un secondo dal menu? Una domanda alla quale gli psicologi non sono ancora riusciti a dare risposta.

Nel frattempo voi siete lì, distesi su quel lettino immaginario a domandarvi se le seconde possibilità (o le terze in alcuni casi) siano davvero una buona idea o se si tratti soltanto dell’ultimo bastione di romanticismo che è rimasto in piedi dopo tutte le guerra che vi siete fatti. Dovreste o non dovreste tornare con l'ex?

via GIPHY

Tornare con l'ex: nostalgia o vero amore? 

Nella maggior parte dei casi, il momento in cui ci balena in mente l’idea di tornare con l’ex è quello in cui ci sentiamo più vulnerabili e veniamo travolti dai ricordi. Così, nonostante tutti i litigi e le incomprensioni che hanno portato negli anni a perdere il rispetto reciproco, avere di nuovo al proprio fianco qualcuno che ci conosce, nel bene e nel male, non sembra poi un pensiero così malsano.

Ma sarà la scintilla dell’amore che si riaccende perché è amore vero o semplice nostalgia, legata a una fase nella quale ci sentiamo terribilmente soli e incapaci di resistere con le nostre sole forze? Ecco qualche suggerimento per provare a dare una risposta a questo rompicapo così complicato.

È una buona idea tornare con l'ex? I segnali 

Se tornare con il vostro ex significa dover recuperare un rapporto da zero o addirittura dover elaborare dei modi per riconquistarlo tramite la psicologia inversa, allora sarebbe meglio lasciar perdere fin dal principio.

Se invece in teoria ci potrebbero essere le condizioni per ricominciare, ecco 5 elementi da valutare per capire se il vostro background può essere ripercorso o è un territorio troppo pieno di mine. 

via GIPHY

1. Innamorate di un ideale

Siete davvero sicure di essere innamorate del vostro ex e non del ricordo idealizzato che avete cercato di non far scomparire dal vostro archivio mentale? La risposta a questo quesito potrebbe essere la vostra ancora di salvezza… da voi stesse.

2. Perché dipendo da te…

C’è una canzone dei Tre Allegri Ragazzi Morti che si intitola proprio “Dipende da te: se il vostro non era un rapporto sano, ma una dipendenza morbosa da parte di entrambi, non rientrate nel loop". Al massimo, mettete in loop la canzone.

3. La parola tradimento vi dice niente?

Vi ricordate che il motivo per il quale la vostra storia è finita sono stati i suoi continui tradimenti con la vicina di casa, di 10 anni più giovane di voi, vero? Ecco, forse è meglio non ricominciare a elemosinare l’affetto di qualcuno che ha dimostrato di non avere alcun interesse se non quello di soddisfare il suo pene.

via GIPHY

4. Siete state voi a chiudere

Spesso le donne ci mettono davvero tanto tempo a capire che è arrivato il momento di darci un taglio, ma quando lo fanno in genere è una decisione definitiva. Avete scelto voi di farla finita? Per quale motivo adesso dovreste davvero ricominciare?

5. Pensavo fosse amore invece era il mio ex

Fare sesso con l’ex era fantastico, peccato che il resto non funzionasse granché. Sì, è vero che il sesso è importante in una relazione, ma volete davvero ridurre tutto a una manciata di orgasmi? Pensateci bene: se vi sentite sole, potete sempre trattare il vostro ex come un migliore amico. Per il resto, fate un bel respiro, e tirate una riga: girate la testa di 180° e puntate gli occhi verso una nuova direzione. 

SEGUICI