Amore

Come sedurre con lo sguardo

Non solo romanticismo: le pupille dilatate farebbero sbocciare l'amore. Ecco perché  

Non solo romanticismo: le pupille dilatate farebbero sbocciare l'amore. Ecco perché  

Secondo uno studio della Stony Brook University di New York e pubblicato su Social Cognitive Affective Neuroscience, le luci soffuse non creano solo un’ambientazione romantica per un incontro amoroso,  ma hanno motivazioni neurofisiologiche nello sviluppo dell’empatia e dell’attrazione. Secondo lo studio, il buio esalta il contatto visivo della coppia attraverso la dilatazione pupillare che aumenta a causa dell’eccitamento sessuale e della poca luce. Vediamo come lo sguardo incide sulla seduzione. 

Cosa succede quando c'è poca luce

via GIPHY

In una tavola a lume di candela il viso dell’altro è in primo piano, mentre tutto il resto resta distante, quasi sfocato nella penombra. La dilatazione pupillare non è altro che la manifestazione esterna di un processo molto complesso: attraverso una risonanza magnetica funzionale, i ricercatori americani hanno riscontrato che nel cervello di due innamorati si attivano aree cerebrali implicate nei meccanismi del compenso (area tegmentale ventrale, striato dorsale), dell’attaccamento materno e dell’amicizia (globo pallido), dell’attività sessuale (ipotalamo posteriore), oltre a nucleo del rafe, sostanza nera, talamo, corteccia insulare e cingolata anteriore e posteriore che hanno in comune la dopamina.

La dopamina è il neurotrasmettitore del piacere

via GIPHY

La dopamina è lo stesso neurotrasmettitore che fa dilatare le pupille. Addendrandoci di più nel mondo della seduzione legata alla vista, alcuni studi rivelano che le donne sono attratte da uomini con occhi di media larghezza,  ma che la loro attenzione cambia a seconda del periodo ovulatorio in cui si trovano. Da un altro studio norvegese dell’Università di Tromso emerge che di fronte a stimoli sessuali o all’immagine dell’amato, il diametro pupillare di una donna aumenta significativamente solo nella fase fertile del ciclo e non accade se usa la pillola.

Nota bene: ricordate che i miopi hanno naturalmente le pupille più dilatate.

Fonte: Corriere.it