special

Famiglie reali

Le storie, le novità, il gossip, gli scoop. Tutto sulle famiglie reali più famose d'Italia e del mondo.

Vai allo speciale
Divertimento

Meghan (ex) duchessa di Sussex, il sessismo e la corte reale inglese

Quali sono i motivi per i quali la moglie del principe Harry ha scelto di fuggire da Londra rinunciando a titoli e rigide norme.

Quali sono i motivi per i quali la moglie del principe Harry ha scelto di fuggire da Londra rinunciando a titoli e rigide norme.

Che Meghan Markle fosse una tipa davvero tostissima si era già capito fin dai primi tempi, quando aveva ricevuto accuse di arrivismo da parte del fratello, Thomas Markle Jr, e in fondo un po’ tutti ci aspettavamo che non sarebbe riuscire a sopportare a lungo le regole di protocollo della famiglia reale.

Più che di duchessa difficile dovremmo parlare di donna consapevole, emancipata, sicura di sé (nei sono una dimostrazione anche i suoi look). Accanto a quello di cui tutti parlano – ovvero la freddezza del legame con i parenti reali e la fortissima pressione dei media – ci sarebbe una ragione ancora più forte che ha portato Meghan e Henry ad allontanarsi dalla Royal Family.

L’addio di Meghan e Henry

Meghan e Henry hanno coronato il loro sogno d’amore nel 2018: un anno dopo, come nella più romantica delle tradizioni, è nato Archie Harrison Mountbatten-Windsor.

Dopo insofferenze che si sono fatte sempre più grandi, il 1° aprile del 2020 i due hanno detto basta e si sono distaccati dalla famiglia reale, rinunciando persino alla possibilità di poter utilizzare il titolo di duchi di Sussex nel futuro.

Il loro addio non ha fatto altro che confermare la loro forza come coppia: li abbiamo visti ancora più uniti alla fine del 2020, quando Meghan ha dovuto affrontare un dolore profondo dovuto a un aborto spontaneo.

Il rapporto con la regina Elisabetta

Sono tante le volte in cui Meghan è stato accusata di infrangere il protocollo reale: dopo aver sopportato cose che noi umani non potremmo nemmeno immaginare, alla fine l’ex Duchessa di Sussex ha deciso di vuotare il sacco.

Meghan ha così definito le norme della famiglia reale “sessiste”, soprattutto in termini di abiti: sapevate che è obbligatorio indossare abiti lunghi fin sotto il ginocchio?

Ai tempi del fidanzamento con Henry le fu proibito persino di indossare una collanina con le iniziali del suo nome e di quello di Henry che, per Kensington Palace, non faceva altro che attirare l’attenzione dei paparazzi.

Divieto assurdo per Meghan, considerato anche che la collana aveva un valore di “soli” 240 dollari. Le dissero pure di non ridere troppo nelle foto.

Le regole sessiste della Royal Family

Meghan è una donna da sempre impegnata in campagne a sostegno dell’emancipazione femminile. Come avrebbe potuto resistere in un contesto in cui anche il tenere per mano l’uomo che ama è considerato insolito e quasi di cattivo gusto?

Tra le strane norme (un po’ sessiste) che fanno parte del protocollo reale troviamo il divieto per le donne di indossare questi indumenti in presenza della regina:

  • pantaloni;
  • jeans;
  • borse a tracolla;
  • collant color carne;
  • scarpe con la zeppa.

Banditi anche lo smalto colorato, le mèches e le extension, le gambe scoperte e nude. Se le regole prevedono sempre almeno un’eccezione, è bello sapere che il suo nome, questa volta, è Meghan Markle.