Perché le amiche sono meglio degli uomini

Notizia Notizia

Se avete delle amiche vere dovete fare di tutto per non perderle: ecco perché. 

Quante persone sono andate via dalle vostre vite nel corso degli anni? Tra delusioni d’amore e amicizie sbagliate, l’elenco potrebbe essere davvero lungo. Eppure c’è qualcuno che è ancora lì, al vostro fianco. A fare il tifo per voi a prescindere da tutto. E a dirvi subito che vi è rimasta della verdura tra i denti, perché chi vi ama davvero fa anche quello.

Le amiche. Quelle vere, quelle con la A maiuscola

Quelle che ti dicono davvero le cose per come stanno, che non hanno bisogno di mentire o di fingere con te. Quelle che quando non ci sono ti mancano e con le quali puoi essere te stessa in qualsiasi momento.

Ci sono persone più fortunate che riescono a mantenere rapporti di amicizia nati ai tempi dell’asilo, ma non sempre il trascorrere del tempo è sinonimo di conoscenza reale. Lo dimostrano quelle coppie che stanno insieme per anni per poi rendersi conto, all’improvviso, di essere dei perfetti sconosciuti.

Giunta all’età di 30 anni senza un marito, mia madre aveva iniziato a pensare ch’io avessi sicuramente qualche problema. In fondo, doveva essere davvero colpa mia se erano andati via tutti. Non era di certo stato per i tradimenti. O per la violenza fisica e psicologica. O per l’immaturità. O perché non c’era più amore.

Ma le mie amiche erano rimaste lì, al mio fianco. A farmi da scudo. A darmi la mano quando mi sembrava di cadere. Erano scoglio in mezzo alle onde, ombrello sotto il temporale, scivoli in salita, coperte nel freddo dell’inverno, acqua nel deserto.

Gli uomini vanno e vengono dalle nostre vite, perché l’amore a volte si trasforma in odio, non ci si capisce, si sbaglia, ma si continua a stare insieme perché si deve. La passione si accumula come fosse uno strato di polvere e diventa affetto, routine, noia, disattenzione, disprezzo, indifferenza.

E tutte quelle volte che ti ritrovi a raccogliere i pezzi, loro ci sono. Loro che le tue sventure le hanno già vissute, loro che non chiedono niente in cambio se non la tua compagnia, loro che vorrebbero vederti sorridere sempre.

Non c’è bisogno che arrivi una giornata mondiale per ricordarci dell’importanza di queste persone nelle nostre vite. E per dire grazie. A loro che sì, alla fine, sono anche meglio degli uomini.

Foto apertura: Roman Samborskyi-123RF

Amore e coppia
SEGUICI