Kamasutra

Kamasutra: le posizioni per fare sesso in piedi

Quali sono le migliori posizioni per fare l’amore in piedi? Eccone 5 che dovreste assolutamente provare.  

Quali sono le migliori posizioni per fare l’amore in piedi? Eccone 5 che dovreste assolutamente provare.  

Il Kamasutra continua ancora oggi ad essere il libro sacro da consultare quando si vuole provare qualche posizione diversa dal solito, per scacciare la routine e rendere il rapporto di coppia sempre nuovo. Per esempio, tra le posizioni per fare sesso sono presenti anche quelle in piedi.

Il sesso in piedi non è esattamente tra le posizioni più comode del mondo, ma spesso si finisce a fare l’amore in piedi quando il bisogno di fare sesso è davvero incontrollato, come per esempio quando non ci si vede da tanto tempo o subito dopo un litigio.

Vediamo allora insieme 5 modi per fare l’amore in piedi presi direttamente dal Kamasutra. N.B. non tutte le posizioni sono semplici e per alcune è prevista una certa forza fisica, ergo lasciate stare se non vi sentite pronti o in forma per sperimentarla.

5. L’agguato

Nella posizione del sesso in piedi dell’agguato, l’uomo penetra la partner da dietro, sorprendendola alle spalle. È in genere una posizione da sveltina, che può essere praticata senza togliersi del tutto i vestiti, anche nel bagno dell’ufficio.

4. Doggy Style

La classica posizione del doggy style, o pecorina, si può fare anche in piedi: in questo caso la donna è piegata in avanti fino a toccare il pavimento con le dita. In alternativa, utilizza un tavolo o la testata del letto per tenersi e non cadere.

3. L’altalena

Il Kamasutra in piedi include anche la posizione dell’altalena, nella quale l’uomo solleva la donna, facendo in modo che le gambe di lei vadano a finire sulle sue spalle.

2. La giravolta

Nella posizione della giravolta la donna si aggrappa ai fianchi dell’uomo con le gambe e al suo collo con le braccia. È una posizione in piedi molto faticosa, nella quale lui deve cercare di mantenere l’equilibrio per entrambi.

1. 69 in piedi

Anche la posizione del 69 in piedi non è per tutti. L’uomo deve infatti riuscire a sollevare la donna e fare in modo che la sua vulva arrivi all’altezza della sua bocca. La donna ha la testa rivolta verso il basso e deve cercare di raggiungere i genitali di lui cercando di non svenire per le vertigini. Si consiglia pertanto di provarla, ma di non farla durare troppo a lungo.

Foto apertura: sakkmesterke - 123RF