Harry e Meghan: cosa faranno ora?

Notizia Notizia

I duchi di Sussex hanno annunciato via social al mondo e all'ignara regina che vogliono "andare a lavorare" ed essere indipendenti economicamente dalla Corona. Cosa cambierà nelle loro vite? 

I media l'hanno già definita Megxit e, considerata l'entità di articoli, post, condivisioni e commenti, la portata della notizia del divorzio di Harry e Meghan dalla Royal Family è più o meno simile a quella dell'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea.

Facciamo un passo indietro e spieghiamo cosa è successo. L'8 gennaio (un giorno prima del compleanno di Kate Middleton) Harry e Meghan hanno diffuso urbi et orbi una nota in cui spiegano di voler "ritagliarsi un nuovo ruolo all'interno di questa istituzione" (cioè la famiglia reale). Per farlo, hanno scelto di fare "un passo indietro come membri senior della famiglia reale e lavorare per diventare finanziariamente indipendenti, pur continuando a sostenere pienamente Sua Maestà la Regina". 

Cosa significa esattamente questa frase? Dissipiamo qualche dubbio.

 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

“After many months of reflection and internal discussions, we have chosen to make a transition this year in starting to carve out a progressive new role within this institution. We intend to step back as ‘senior’ members of the Royal Family and work to become financially independent, while continuing to fully support Her Majesty The Queen. It is with your encouragement, particularly over the last few years, that we feel prepared to make this adjustment. We now plan to balance our time between the United Kingdom and North America, continuing to honour our duty to The Queen, the Commonwealth, and our patronages. This geographic balance will enable us to raise our son with an appreciation for the royal tradition into which he was born, while also providing our family with the space to focus on the next chapter, including the launch of our new charitable entity. We look forward to sharing the full details of this exciting next step in due course, as we continue to collaborate with Her Majesty The Queen, The Prince of Wales, The Duke of Cambridge and all relevant parties. Until then, please accept our deepest thanks for your continued support.” - The Duke and Duchess of Sussex For more information, please visit sussexroyal.com (link in bio) Image © PA

Un post condiviso da The Duke and Duchess of Sussex (@sussexroyal) in data:

.

Perderanno il titolo reale?

No, Harry e Meghan non perderanno il proprio status reale. Infatti, la loro richiesta è quella di continuare a essere il duca e la duchessa di Sussex, mantenendo i titoli che la regina ha dato loro il giorno del loro matrimonio. Ed solo Lilibet che può revocarli.

Che legame avranno con la Corona?

Nel loro comunicato i duchi di Sussex scrivono che sì, vogliono rendersi "economicamente indipendenti", ma "continuando a supportare Sua Maestà la Regina". Tuttavia hanno intenzione di bilanciare il proprio tempo tra "il Regno Unito e il Nord America, continuando a onorare il nostro impegno con la Regina, il Commonwealth e i nostri patrocini". Lievemente contraddittorio ma, quando la fai sotto il naso della nonna, cerchi sempre di dare un colpo al cerchio e uno alla botte, vero Harry?

Come campano i Sussex Royal?

Vogliono rendersi indipendenti economicamente, va bene. Ma come si sono mantenuti finora? La "paghetta" gliela passava papà. Infatti, il 95 per cento degli introiti dei duchi arriva da Carlo principe di Galles. Il primo aspirante al trono britannico assegna parte delle rendite del ducato di Cornovaglia ai figli William e Harry, dato che sono due "dipendenti" della Corona. Il restante 5 per cento deriva da "Sovereign Grant", somma che la regina riceve dal Governo ogni anno e che viene ripartita tra tutti i lavoratori della famiglia reale.

Vien da pensare dunque che la fuoriuscita dal libro paga reale dei Sussex non sia poi un male per la Royal Family, che risparmierà molto denaro prima usato per i viaggi di stato e gli eventi reali di Harry e Meghan.

Come camperanno ora i Sussex Royal?

Su questo punto si possono solo fare delle ipotesi. La registrazione del marchio Sussex Royal alla fine del 2019 ci fa pensare che Harry e Meghan sfrutteranno il loro status economicamente. Così come la presa di distanze social dal marchio Kensington Palace, condiviso con William e Kate. La duchessa conosce forse meglio di Harry l'ingranaggio mediatico e sa come trarne profitto.

Sicuramente sarebbero degli ottimi influencer, Archie compreso, lanciato a gran velocità sul web attraverso gli ultimi auguri di Natale dei Sussex. Inoltre, un indizio lo danno anche loro nel comunicato, menzionando il lancio di una nuova "entità di beneficenza". Sicuramente non riceveranno più il 5 per cento del Sovereign Grant, ma non è chiaro se continueranno a percepire lo "stipendio" paterno.

Continueranno a vivere a Frogmore Cottage?

Dopo il loro matrimonio, i duchi di Sussex si erano trasferiti a Kensington Palace, dove Harry già risiedeva. Ma l'aria si era fatta presto pesante per le presunte bizze di Meghan. Si era reso quindi necessario trasferirsi. Elisabetta aveva quindi offerto alla coppia la possibilità di alloggiare a Frogmore Cottage, costruzione cara ai Windsor. Per non lavare i panni sporchi in pubblico, i reali hanno spiegato pubblicamente che la ragione di questo trasloco era il costo dell'ampliamento degli appartamenti reali di Kensington Palace: circa 4 milioni di sterline.

Stando al messaggio dei Sussex, la coppia continuerà a vivere tra il Canada e il Regno Unito. Quindi un "pied à terre" devono pur averlo e, con molta probabilità, rimarrà il Cottage. Del resto lo hanno chiesto loro, “per avere un posto nel Regno Unito che possono chiamare casa”. Ma l'ultima parola spetta a Lilibet. Senza contare che, dati i recenti lavori costati 2,4 milioni di sterline, in molti si stanno chiedendo se e come - ora che sono indipendenti economicamente - Harry e Meghan restituiranno questa somma.

Fuori anche dal Royal Rota, ma... cos'è?

L'annuncio di Harry e Meghan li porterà anche ad essere mediaticamente indipendenti. Non dovranno più obbedire ai dictat del Royal Rota, l'ente che gestisce le immagini della famiglia reale, formato da sette testate britanniche di cui quattro sono tabloid. In questo modo potranno condividere sui social anche le foto private della loro vita quotidiana, senza doverle inviare all'organizzazione per ottenere l'approvazione necessaria per pubblicarle sui social.

Quindi è tutto già deciso?

No. In tutto questo, il messaggio di Harry e Meghan può trarci in inganno per un elemento fondamentale. Nonostante sembri una dichiarazione, in cui si spiegano le condizioni di qualcosa di ufficiale e già deciso, non lo è. Infatti, questo comunicato è il primo passo per l'avvio di una trattativa con la Corona. Soprattutto perché, fino all'8 gennaio, la Regina Elisabetta ne era all'oscuro tanto quanto noi.

Harry e Meghan hanno presentato le loro condizioni, ma restano sempre le richieste di una coppia che andrà a trattare con gli altri membri della famiglia reale. Infatti, dopo la prima dichiarazione, in una seconda nota si scrive che:

"Le discussioni col Duca e la Duchessa di Sussex sono in una fase iniziale. Comprendiamo il loro desiderio di un approccio diverso, ma queste sono questioni complicate e richiedono tempo per essere elaborate".

Cosa pensa la Regina?

Dopo l'annuncio social di Harry e Meghan, secondo la BBC la famiglia reale è "rimasta ferita" dall'atteggiamento della coppia. Mentre Sky News ha riportato l’indiscrezione secondo cui la Regina Elisabetta è rimasta “delusa” anche perché non era stata avvisata in anticipo del rilascio della dichiarazione della coppia (e te credo, ndr.). C'erano stati solo degli incontri preliminari, in cui erano emersi "problemi complicati" da risolvere.

Ma Lilibet è sempre stata una donna pratica e ha già chiesto ai suoi consiglieri di trovare al più presto una "soluzione praticabile". Ne ha già parlato con Carlo e William: ci saranno colloqui diretti con i duchi di Sussex e il loro team. Un inizio anno col botto, non c'è che dire. 

Amore e coppia
SEGUICI