Sesso in menopausa: come ritrovare il piacere

Guida Guida

Il desiderio sessuale in menopausa non è più lo stesso: ecco qualche consiglio per fare sesso e combattere il calo della libido.

Il sesso in menopausa rappresenta un argomento di conversazione poco amato dalle donne: questo perché ci si ritrova a vivere condizioni fisiche e mentali differenti rispetto al passato, che hanno effetti diretti e spesso poco piacevoli sul modo di vivere la propria sessualità. Le donne di una certa età non solo iniziano a sentirsi meno attraenti rispetto alle ragazze più giovani, ma subiscono soprattutto cambiamenti a livello fisico e ormonale legati principalmente alla fine (definitiva) del ciclo mestruale che, se da un lato è una benedizione, dall’altro è una vera e propria condanna.

Sesso in menopausa: dolore e calo del desiderio

La carenza di ormoni estrogeni e progestinici ha in genere conseguenze sulla secchezza vaginale: il risultato è che i rapporti sessuali in menopausa diventano dolorosi e si tende, per questo, a evitarli sempre di più. Il problema può essere risolto con l’utilizzo di sostanze eccitanti sessuali per le donne, ma non è l'unico. Ce ne sono altri che influenzano il sonno e l’umore. Il calo dei livelli di testosterone, ormone prodotto naturalmente sia dalle ovaie sia dalle ghiandole surrenali, provoca un calo del desiderio, uno degli effetti più evidenti della menopausa, una situazione non particolarmente felice. Come fare ad affrontarla serenamente in modo da ritrovare il piacere? Ecco qualche consiglio utile.

menopausa piacere

Foto: Wavebreak Media Ltd © 123RF.com

Menopausa e rapporti sessuali completi: consigli utili

Non sono soltanto i pensieri superficiali che rendono la pelle splendida: anche il sesso fa bene alla pelle e ha anche effetti benefici a livello mentale. Le donne lo sanno benissimo ed è bene sfatare un primo mito: non è vero che le donne in menopausa non hanno voglia. Solo che, per una questione biologica, il loro corpo cambia e, di conseguenza, l’eccitazione in menopausa tende a diminuire.

Se gli ormoni sessuali in menopausa non sono più quelli di un tempo, le donne si bagnano comunque. I problemi di secchezza vaginale possono essere risolti con l’aiuto di un gel o una crema lubrificante. In questo modo si favorirà la penetrazione durante il rapporto e il dolore che si prova a causa di una scarsa lubrificazione naturale scomparirà.

Come aumentare il desiderio femminile in menopausa

Ci sono alcuni suggerimenti che possono essere messi in pratica per migliorare il sesso in menopausa e trasformarlo nell’esperienza piacevole che è sempre stata. In primis, si deve partire dall’assunto che il desiderio sessuale è in larga parte legato agli stimoli che arrivano dal cervello. Ragion per cui l’intesa con il proprio partner, le fantasie, i giochi erotici sono tutti elementi che possono portare a ritrovare la voglia di un tempo sotto le coperte.

Altri consigli utili per rendere “più bagnato” il sesso in menopausa sono:

  • un’alimentazione equilibrata e la giusta attività fisica, al fine di mantenere il corpo sano nonostante l’età;
  • i preliminari, che non sono un accessorio che passa di moda, ma un must di ogni stagione;
  • fare l’amore con una certa regolarità, provando a scaldare l’atmosfera con qualche diversivo che può essere un bagno profumato insieme o l’utilizzo di un sex toy.

Foto apertura: Roman Samborskyi © 123RF.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI