Palm Painting: il nuovo hair trend impazza tra le star

Notizia Notizia

Lo chiamano il nuovo balayage ed è la tecnica di schiaritura protagonista dell'Estate 2017. Ecco tutto quello che dovete sapere sul Palm Painting.

Ti potrebbero interessare

Eravamo tutti in attesa di scoprire il nuovo hair trend protagonista dell’Estate 2017 e, a quanto pare, è arrivato. Si chiama Palm Painting, le star se ne sono già innamorate e la moda sta impazzando sul web, in particolare sui social network.

In molti lo definiscono il nuovo balayage, ma con la famosa tecnica schiarente c’è una grande differenza …

Il Palm Painting, infatti, punta a schiarire di qualche tono la base naturale, non usando pettini, spazzole o carta alluminio, come accade nel caso del balayage, ma semplicemente le mani. Il colore, dunque, viene distribuito massaggiando le ciocche con i palmi e con i polpastrelli, senza mai arrivare alle radici.

 

Un post condiviso da Marcos Veríssimo (@marcosverissimohair) in data:

Questo perché l’obiettivo del Palm Painting è quello di regalare un effetto luminoso e assolutamente naturale alla chioma!

Avete presente le striature imprecise, e proprio per questo naturali, date dal sole sui capelli, dopo qualche settimana di mare? Bene. L’effetto dato dal Palm Painting è esattamente lo stesso, ma si può ottenere stando comodamente seduti dal parrucchiere, senza andare a tutti i costi in spiaggia.

L’innovativa tecnica schiarente, che supera shatush, bronde, degradé e balayage, arriva direttamente dal salone londinese Neville Hair and Beauty ed è stata inventata dall’hair dresser Marcos Verissimo.

Il creatore del Palm Painting ha spiegato, alla rivista Byrdie, che utilizzando solo e soltanto le mani, il risultato finale è molto più delicato, morbido, chic, vero rispetto a quello che si ottiene con il balayage.

 

Un post condiviso da Neville Hair & Beauty (@nevillesalon) in data:

Non solo: l’utilizzo delle mani è una certezza per i capelli che non vengono aggrediti o rovinati con strumenti artificiali.

La base ideale per la realizzazione del Palm Painting è quella castano chiaro o biondo cenere. Il taglio deve essere medio lungo per permettere all’effetto di vedersi, un po’ come per balayage, shatush e tutte le altre tecniche di schiaritura che tendono a sfumare i capelli dalla radice alle punte.

Per ora è possibile provare il Palm Painting solo in pochissimi saloni, soprattutto inglesi, ma siamo certe che, proprio come accadde per shatush e balayage negli scorsi anni, presto il Palm Painting arriverà in numerosi saloni di parrucchieri italiani. Intanto ci godiamo le numerose foto pubblicate sui social network da vip e non solo.

 

Un post condiviso da Neville Hair & Beauty (@nevillesalon) in data:

 Credit: Instagram di Marcos Verissimo

Bellezza e stile
SEGUICI