Rossetti dark: come indossarli e gli errori da non fare

Guida Guida

A chi stanno bene, quali sono le nuance più cool e molto altro ancora: ecco una mini guida all’uso dei rossetti dark.

A chi stanno bene, quali sono le nuance più cool e molto altro ancora: ecco una mini guida all’uso dei rossetti dark.
Ti potrebbero interessare

Non mancano mai nel beauty case per Halloween e neanche in quello delle amanti del trucco grunge, ma ormai i rossetti molto scuri sono diventati di uso comune e abbiamo imparato a sfoggiarli anche nella vita quotidiana. Grande cult dell’autunno-inverno, i rossetti dark sono sempre in prima linea tra le tendenze beauty più gettonate della stagione fredda, ma già da un po’ di tempo sono diventati un must e si portano senza problemi anche durante i mesi caldi.

Rossetti scurissimi: ecco i colori 

Foto:sofiazhuravets/123RF

Le labbra bordeaux sono sempre una certezza, ma i rossetti dark sono oramai declinati in un’infinità di nuance e anche questa primavera-estate la palette si arricchirà di sfumature a dir poco accattivanti. Dal prugna al melanzana, dal vinaccia al color mattone, dal burgundy al viola scuro fino ad arrivare al più impegnativo nero, proposti sia in versione matt sia dal finish lucido: i colori che si possono provare, per dare un tocco più audace e sensuale al proprio look, sono tantissimi. Ma stanno proprio bene a tutte?

A chi stanno bene i rossetti dark? 

La verità è che alcune shades, come ad esempio burgundy e vinaccia, sono più versatili di altre e che scegliendo la tonalità giusta, che si adatti perfettamente al proprio sottotono, chiunque può indossare tranquillamente i rossetti dark.

Chi ha un sottotono freddo è valorizzato meglio da rossetti dai toni del viola, prugna, vinaccia e bordeaux; mentre chi ha un sottotono caldo farebbe meglio a puntare su colori come il mattone o il vinaccia. L’unica cosa da tenere a mente è che i rossetti scuri esaltano al meglio le labbra sottili, anzi tendono a farle apparire ancora più piccole di quel che sono, quindi sono più indicati su coloro che hanno le labbra più grandi e carnose.

Come si portano i rossetti scuri? 

Foto: Nadzeya/123RF

Più facili da portare di sera, i rossetti scuri inevitabilmente finiscono per catturare l’attenzione e per questo per sfoggiarli senza cadere nel volgare, può essere utile avere qualche accorgimento.

L’ideale è abbinarli a un make-up naturale e luminoso, specialmente se si vogliono portare anche durante il giorno, in modo da lasciare in primo piano le labbra. Incarnato perfetto, un bel po’ di mascara sulle ciglia, fard sulle guance e illuminante a volontà: sarà poi il vostro rossetto scuro a dare il tocco finale al make-up.

Se in genere siete abituate a sfoggiare dei trucchi un po’ più elaborati, potete osare un po’ di più e aggiungere al vostro make-up glowy una sottilissima linea di eyeliner oppure optare per uno smokey eyes leggerissimo nei toni del nude, l’importante è non esagerare.

Rossetti dark: gli errori da non fare 

Per indossare i migliori rossetti dark in modo impeccabile, è bene evitare alcuni errori. Due dei più comuni? Scegliere il rossetto della tonalità sbagliata o andarsene in giro con i denti macchiati di colore. Ma ce ne sono altri, altrettanto gravi, da non sottovalutare.

Innanzitutto i rossetti scuri hanno il grande difetto di evidenziare anche la più piccola sbavatura e richiedono un’applicazione a dir poco perfetta. Non stendere il rossetto con un pennellino ad hoc, non esfoliare le labbra prima di applicare il rossetto, in modo da eliminare cellule morte e pellicine, e non delineare in modo preciso il contorno labbra con una matita, per assicurarsi che il rossetto non sbavi, sono tre errori molto comuni che non andrebbero commessi.

Nel caso di sbavature durante l’applicazione, non servirsi dell’illuminante per effettuare correzioni e ritocchi è un altro errore che si può pagare caro: in fondo basta usarne una piccolissima quantità e applicarlo con un cotton fiock per correggere ogni danno. Infine, ecco altri due errori che possono compromettere la lunga tenuta del rossetto: non sfumare per bene il colore al centro delle labbra e non fissarlo con l’aiuto della cipria. È bene tenerlo a mente!

Foto apertura: subbotina/123RF

Bellezza e stile
SEGUICI