Tutorial trucco: come scegliere e applicare il correttore

Video Video
Ti potrebbero interessare
Vorresti coprire occhiaie e altre imperfezioni del viso ma non sai come usare al meglio il correttore? Segui i consigli della nostra make up artist di fiducia!

Il correttore è un alleato fondamentale per correggere le imperfezioni del viso. È importante sceglierlo ed applicarlo con precisione in modo che sia efficace. Un correttore chiaro, ad esempio, non coprirà mai un’occhiaia scura. Anzi, tenderà ad ingrigirla. Un colore aranciato invece andrà a correggerla neutralizzando la discromia.

Come si applica il correttore

È molto importante applicarlo solo nel punto da correggere, senza sfumarlo lungo tutto l’occhio, altrimenti si creeranno delle zone di colore. Può essere applicato con un pennello, oppure sfumato con le dita, tamponando. Mai tirare il correttore verso l’esterno, altrimenti andremo a toglierlo.

Occhi stanchi: come rimediare con il correttore

Per togliere stanchezza agli occhi, si può applicare una goccia di correttore nell’angolo esterno, senza esagerare. Lo stesso correttore può essere applicato anche sulla palpebra in modo da creare una base fissante per l’ombretto. È molto importante sfumarlo con cura altrimenti entrerà nelle pieghe dell’occhio. Per dar definizione al sopracciglio, inoltre, possiamo applicare un po' di questo correttore anche sotto l’arcata.

Correttore illuminante vs correttore classico

Il correttore illuminante si distingue dal correttore classico proprio per una colorazione leggermente più chiara, per un finish luminoso e per una texture più leggera, adatta quindi a essere applicata nelle zone d’ombra del viso, per dare luce. Ad esempio, l’ombra che si crea tra il naso e il labbro, può essere neutralizzata con un po' di correttore.

Ed ecco fatto, moderando la quantità e scegliendo il colore giusto, avrete sicuramente una pelle perfetta

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI