Il Pudu puda, il cervo più piccolo del mondo

Guida Guida

In Patagonia vive la specie di cervo più piccola del mondo: si tratta del Pudu puda, un tenero animaletto alto appena 38 centimetri. 

In Patagonia vive la specie di cervo più piccola del mondo: si tratta del Pudu puda, un tenero animaletto alto appena 38 centimetri. 
Ti potrebbero interessare

Il mondo animale non smette mai di stupirci per la straordinaria diversità delle sue specie: dai polpi ad anelli blu, piccoli ma letali per il loro potente veleno, ai teneri e simpatici quokka, il cui sorriso conquista grandi e piccini.

Un'altra creatura poco conosciuta ma molto particolare è una piccola specie di cervo, il pudu puda che abita le pendici delle Ande, in Sud America, e che può vivere fino a 10 anni.

Con i suoi 10-15 kg, una lunghezza di 85 cm e un'altezza massima al garrese di 38 centimetri, il pudu puda o pudu comune meridionale è senz'altro la specie di cervide più piccola del mondo.

Il nome di questo piccolo cervo deriva dalla parola che gli indios Mapuche usano per indicarlo e cioè “pudù”.

Habitat e alimentazione del pudu puda

Il pudu puda è particolarmente diffuso in Patagonia e più in particolare popola la zona dell'isola di Chiloé, poco oltre il confine con l'Argentina.

Il suo habitat ideale è il folto sottobosco costituito da piante di bambù, tra cui si nasconde per sfuggire ai grandi predatori.

Altra ragione per cui ama vivere nei boschetti di bambù è dovuto alla sua dieta, infatti si nutre dei germogli di queste piante particolarmente succose, che gli permettono di sopravvivere senza bere acqua anche per parecchio tempo.

Descrizione del pudu puda

Di colore bruno con sfumature rossicce e verde oliva, il pudu puda presenta gola e ventre di colore bianco-giallastro mentre la bocca e la parte interna delle orecchie è di color arancio: le femmine e i cuccioli presentano sulla groppa macchie gialle.

I maschi sono dotati di corna senza ramificazioni che arrivano alla lunghezza massima di una decina di centimetri.

Stagione riproduttiva

I Pudu puda maschi cambiano le corna ogni anno verso giugno quando inizia la stagione riproduttiva.

La gestazione delle femmine dura 7 mesi e porta alla nascita in primavera dei cuccioli che restano con la madre fino ai tre mesi d'età, cioè fino a quando non hanno raggiunto il completo sviluppo. 

Animali e cuccioli
SEGUICI