Altri animali

Animali antartici: i principali animali del Polo Sud

Dotati di uno spesso strato di grasso cutaneo, per proteggersi contro le rigide temperature, gli animali antartici, come i pinguini, vivono in ambiente davvero estremo ed inospitale.

Dotati di uno spesso strato di grasso cutaneo, per proteggersi contro le rigide temperature, gli animali antartici, come i pinguini, vivono in ambiente davvero estremo ed inospitale.

Situato nell'emisfero australe del pianeta e opposto all'Artide, l'Antartide con il suo 98% del territorio coperto dai ghiacci, è considerato il continente più inospitale della Terra.

In questa area circostante il Polo sud, si raggiungono temperature al di sotto dei -90°C ma esistono anche regioni, come la Penisola Antartica, che in estate sfiorano temperature intorno agli 0 ºC.

La vita è dunque presente in questo ambiente estremo e la fauna antartica comprende diverse specie animali, principalmente acquatiche.

Caratteristiche degli animali antartici

Le caratteristiche degli animali antartici

Foto:  Martin Schneiter/123RF

Gli animali antartici hanno caratteristiche fisiche che permettono loro di ridurre al minimo la perdita di calore corporeo, cioè presentano arti, muso, orecchie e coda di dimensione piccola, inoltre hanno una pelle molto spessa con una grande quantità di grasso sottocutaneo che funge da strato isolante contro le basse temperature.

Principali animali antartici

Gli animali che vivono al Polo Sud sono soprattutto animali acquatici come pinguini, foche e uccelli marini ma ci sono anche cetacei e alcuni invertebrati marini.

Oltre al Pinguino imperatore si trovano la Foca leopardo, la Foca di Weddell, la foca di Ross, il Petrello antartico e Krill in abbondanza.

Altre specie di animali antartici sono la Sterna antartica, la Balenottera minore antartica, lo Stercorario antartico, l'Aringa Antartica e il Prione antartico.

Animale simbolo dell'Antartide, il Pinguino imperatore

Il pinguino imperatore

Foto: Vladimir Seliverstov/123RF

Animale simbolo del Polo Sud, il pinguino imperatore vive soprattutto lungo la costa settentrionale dell'Antartide.

Questo uccello incapace di volare, si nutre di pesci dell'Oceano antartico oltre che di krill e cefalopodi come i calamari.

Il pinguino imperatore è il più alto e il più grande tra tutti i pinguini: può raggiungere  un'altezza di 125 cm e un peso massimo di 40 kg. 

Questa specie di pinguino viene considerata come prossima alla minaccia di estinzione dalla IUCN a causa del riscaldamento globale e della pesca industriale di crostacei e pesci, sua principale fonte di nutrimento.

Attualmente la popolazione globale di pinguini imperatori adulti viene valutata sui 595.000 esemplari.

Foto apertura: Nickolay Adamiuk/123RF