Cani

Le 5 razze canine più recenti

Non tutte le razze canine hanno origini antiche, infatti molti sono i cani di razza nati in tempi più recenti: scopriamo di quali cani si tratta. 

Non tutte le razze canine hanno origini antiche, infatti molti sono i cani di razza nati in tempi più recenti: scopriamo di quali cani si tratta. 

Attualmente vengono riconosciute dalla Federazione Cinofila Internazionale (FCI) 339 razze canine, suddivise in 10 gruppi.

Tuttavia sono sempre di più i tentativi, da parte degli allevatori e appassionati di cinofilia, di creare nuove razze di cani che sappiano far innamorare il pubblico.

Le nuove razze canine inserite nell'elenco della FCI

Accanto al lavoro di salvaguardia e ricostruzione delle razze più antiche, c'è un costante lavoro di sperimentazione e ricerca che, soprattutto nel secolo scorso, ha portato alla nascita di tante nuove razze canine: non tutte però sono riuscite ad ottenere un riconoscimento ufficiale. Scopriamo alcuni dei cani di razza, nati in tempi più recenti.

5. Labradoodle

Labradoodle

IlLabdradoodle è un incrocio tra un labrador e un barboncino ed è stato creato nel 1989 da Wally Conron per la Guide Dogs Victoria in Australia. L'obettivo era creare una razza di cani guida, adatta a persone con disabilità e allergiche al pelo di cane. Al momento questa razza non è stata ancora riconosciuta ufficialmente dalla FCI.

4. Cane lupo cecoslovacco

Cane lupo cecoslovacco

Il cane lupo cecoslovacco è stato riconosciuto ufficialmente come razza nazionale in Cecoslovacchia solo nel 1982, mentre nel 1989 è diventato razza standard della FCI che l'ha inserito nel gruppo 1 “Cani da pastore e bovari”. Il cane lupo cecoslovacco nasce da un incrocio tra un pastore tedesco e una lupa dei Carpazi, grazie al lavoro di Karel Hartl che è considerato il padre della razza.

3. Dogo argentino

Dogo argentino

Il Dogo argentino ha un'origine recente: precisamente i primi esemplari risalgono agli anni Venti del '900. Questo molosso è stato creato dai fratelli Antonio e Augustin Nores partendo da un cane di combattimento, il Perro de pelea cordobés, incrociato con molte altre razze tra cui il Mastino dei Pirenei, il Dogue de Bordeaux, il Boxer, Bulldog, il Bull terrier.

2. Terrier nero russo

terrier nero russo

Foto: Pavel Dolgikh-123RF

Il Terrier nero russo è una razza creata negli anni '50 per desiderio del Ministero della difesa sovietico che voleva un cane da difesa in grado di supportare gli agenti di polizia e l'esercito. Razza riconosciuta solo nel 1984 dalla FCI che l'ha inserita nel gruppo 2, il Terrier nero riusso nasce dall'incrocio tra Schnauzer gigante, Terranova, Airdale terrier e Rottweiler .

1.Shiloh Shepherd Dog

Siloh Sheperd Dog

Foto: Trillhill-Wikipedia

Lo Shiloh Shepherd è una nuova linea di pastori tedeschi, creata negli Stati Uniti nel 1974, da un lungo lavoro di selezione ad opera dell'allevatrice Tina M. Barber. Rispetto al Pastore tedesco, questa varietà presenta una taglia più grande e un carattere più dolce, socievole e tranquillo. Al momento lo Shiloh Shepherd Dog è riconosciuto solo da alcune associazioni ma non dalla FCI.

Foto apertura:  sanne198 - 123RF