Cani

Chi sono i cani da utilità e cosa fanno

Dai cani in grado di individuare persone sepolte sotto le macerie a quelli che soccorrono i dispersi in mare: scopriamo chi sono e cosa fanno i cani da utilità.

Dai cani in grado di individuare persone sepolte sotto le macerie a quelli che soccorrono i dispersi in mare: scopriamo chi sono e cosa fanno i cani da utilità.

Il cane è l'animale che più di altri è stato impiegato dall'uomo in varie attività come la caccia, la guardia e la difesa. Al fianco dei cani che sono stati selezionati per svolgere queste attività vi sono però anche cani che svolgono attività di pet therapy, cani guida che aiutano persone con handicap, cani militari o cani poliziotto e cani da utilità.

Chi sono i cani da utilità

Per cani da utilità si intendono tutti quei cani che affiancano la protezione civile e altre associazioni in diversi compiti riguardanti la protezione dei beni e delle persone. I cani da utilità vengono sottoposti ad un addestramento specifico per intervenire in caso di catastrofi naturali come terremoti e valanghe o che intervengono per aiutare nella ricerca di mine, esplosivi e sostanze sospette.

Cani antimine

Impiegati dall'esercito ma anche da organizzazioni non governative, i cani antimine devono scoprire mine o cariche esplosive grazie al loro potente fiuto. L'addestramento di questi cani è molto intenso e la loro formazione avviene in modo regolare e costante. Tra le razze di cani più usate per questo scopo ci sono i cani da caccia come i beagle, i bracchi, i bloodhound, i retriever e i levrieri.

Cani antidroga o antiesplosivo

Questi cani intervengono quando c'è un allarme bomba oppure per rendere sicuro un luogo in cui è previsto un incontro pubblico importante. I cani antidroga sono spesso presenti in aeroporti e stazioni ferroviarie: grazie al loro fiuto riescono a individuare sostanze illegali di varia natura. Il cane da pastore tedesco di solito è il più utilizzato per questo genere di attività ma vengono anche impiegati i malinois, i beagle, i labrador retriever e i bloodhound.

Cani da catastrofe

In passato chiamato “cane da macerie” questo tipo di cane interviene per trovare persone intrappolate sotto le macerie a seguito di frane, terremoti e attentati. Con il loro fiuto questi cani, per lo più retriever o cani da pastore, riescono a individuare l'odore dei corpi intrappolati sotto detriti e cemento anche a diversi metri di profondità.

Cani da valanga

Per scovare persone sepolte sotto la neve a seguito di una valanga intervengono cani come il San Bernardo oppure il Pastore Tedesco, il Border Collie, il Golden Retriever, lo Schnauzer e il Pastore Belga.

Cani da salvataggio o da ricerca

Il compito di questi cani è simile a quello dei cani da catastrofe o da valanga ma la loro attività si differenzia perchè avviene in superficie, non devono cioè individuare le persone sotto le macerie o sotto metri di neve. I cani che compiono salvataggio e ricerca trovano le persone smarrite in montagna o in zone disabitate e pericolose, conducendo i soccorritori fino a dove si trova la vittima.

Cane da soccorso acquatico

Terranova e Leonberger sono le razze canine più impiegate per soccorrere persone in mare o al lago perchè devono avere la forza sufficiente per resistere alle correnti e alle onde e per tirare un peso morto fino a riva o fino a un canotto di salvataggio.

Foto apertura: Jaroslav Noska